testata ADUC
Tu parli africano? E tu parli europeo?
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Vincenzo Donvito
18 febbraio 2016 17:12
 
C'e' il razzismo che abbiamo tutti i giorni sotto i nostri occhi e nelle nostre orecchie e che, abitualmente, e' condannato dai piu'. Poi c'e' il “razzismo ordinario”, fatto di piccole frasi fondate sui pregiudizi che tutti i negri presenti su qualunque territorio abitati in prevalenza da bianchi, frasi che ascoltiamo tutti i giorni e in ogni luogo. Per denunciare questo razzismo sornione e culturale, raramente messo in evidenza e/o condannato, un navigatore di Internet, Jaja, meticcio, studente in Francia di inglese, ha lanciato con un hashtag #SiLesNoirsParlaientCommeLesBlancs (seineriparlasserocomeibianchi) lo scorso 16 febbraio.
A seguire alcuni dei risultati, essenzialmente di negri che vivono in Francia e sono originari dell'Africa e delle Antille, di questo invito al confronto. Che, pur coi limiti di parole imposti da uno strumento come Twitter, riesce a farci riflettere e a rendere bene la situazione di quello che -cruda realta' senza nessun tipo di forzatura- potrebbe essere definito un mondo al contrario. Contrario dove non si sa quale possa essere il verso giusto che, al momento, e' solo quello del nostro -di non negri- linguaggio quotidiano.

1 – Sono i tuoi capelli veri? Posso toccarli? Sono super lisci, cosi' come quelli dei peli dei cani.

2 – Io non sono razzista, la mia migliore amica, che e' del Ciad, e' piu' nera di un arabo.

3 – Voi bianchi per qualunque cosa, ne fate un problema! Anche di quello che e' vero! Dobbiamo invece ridere di tutto!

4 – Sei molto bella per essere una bianca, e poi… sei tranquilla, non parli forte… sono scioccato!

5 – Come ti chiami?
Maria Luisa
Maria Laura?
No, Maria Luisa
Ti chiamero ' Marial, e' piu' facile

6 – In Europa siete abituati al freddo. Quindi non lo senti piu'.

7 – Di' un po', in Europa, avete l'elettricita'? Vivi in una casa?

8 – Porca miseria, un colpo di Stato in Ucraina. Succede spesso da voi, hai qualcuno della tua famiglia li'?

9 – Tu parli europeo. Mi insegni come si dice ciao in europeo?

10 – Wow, come parli bene il francese, per uno come te, mi dici come fai?

11 – Mi piace tanto assistere ad un matrimonio europeo, ha l'aria di essere cosi' esotico.

  








12 - Guarda sto facendo un safari in Europa. Potrei adottare tutti questi bambini

13 – Come ti chiami?
Paolina
Cosa vuol dire?
E' un nome
Ma cosa vuol dire nella tua lingua?

14 – Ho visto il film Titanic… e' terribile, non sapevo che il tuo popolo avesse sofferto cosi' tanto.

15 – Fabrizio, lo sai che c'e' un altro negro come te in un'altra classe? E' in terza, sicuramente vi capirete tra di voi.

16 – Ma per quale motivo questi bianchi vivono sempre tra di loro? Sono degli immigrati? O e' un modo comunitario di vivere? 
Pubblicato in:
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori