(Da 1 a 30 di 42) ->   >|
15 marzo 2017 21:55 - ennius4531
...esce dalla sua tana fumogena per ululare al vento mere demenzialità frutto di neuroni atrofizzati dal pattume ludico...
15 marzo 2017 20:01 - Starfighter23
ENNIO SEI LO SCIACQUAPALLE DI VINCENZO DONVITO IL TUO FORNITORE DI BUFALE PREFERITE
14 marzo 2017 22:09 - ennius4531
. commento schizofrenico del disagiato23 tipico di chi deve limitarsi a fare il piazzista di sative e vaporizzatori che è l'unica attività consentitagli da neuroni esausti e affumicati dall'erba magica come anche strumentalmente provato....
14 marzo 2017 19:35 - Starfighter23
SI FACCIA LUCE SULLE ATTIVITA DI SPACCIO DI EROINA NELLE COMUNITA' DOVE SI FINGE VOLONTARIO QUESTO DEFICENTE SPACCIATORE4531
13 marzo 2017 21:16 - ennius4531
Per informazione, quanto scrive il disagiato23 è copia incollato da un articolo dell'Espresso.

Ripete lo stesso pezzo più volte in preda ad uno stato compulsivo, dovuto ad una psiche decotta, per essere stato preso in castagna a copiare senza citare la fonte.

Le risultanze della commissione scientifica ingaggiata da Veronesi sono note solo a Veronesi in quanto non risultano mai pubblicate.

Ma se il disagiato23 le ha ( non le ha, non le ha...) per cortesia ce le faccia conoscere .

Per quanto attiene i pareri dell'OMS sull'erba magica, l'Italia da anni li ha attuati.

Il vuoto lasciato dal disagiato23 in coda al suo ultimo post riflette il vuoto mentale che lo opprime...
13 marzo 2017 11:49 - Starfighter23
Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.

Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.

Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.

Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.
























































.


































.
.






































.
































.
7 marzo 2017 21:34 - ennius4531
Per informazione, quanto scrive il disagiato23 è copia incollato da un articolo dell'Espresso.

Ripete lo stesso pezzo più volte in preda ad uno stato compulsivo, dovuto ad una psiche decotta, per essere stato preso in castagna a copiare senza citare la fonte. 

Le risultanze della commissione scientifica ingaggiata da Veronesi sono note solo a Veronesi in quanto non risultano mai pubblicate. 

Ma se il disagiato23 le ha, per cortesia ce le faccia conoscere .

Per quanto attiene i pareri dell'OMS sull'erba magica, l'Italia da anni li ha attuati
7 marzo 2017 19:15 - Starfighter23
Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.

Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.

Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.

Le ricerche seguite da Veronesi, che nominò una commissione scientifica a riguardo, conclusero che i "danni da spinello" sono inesistenti. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha invitato più volte i governi a depenalizzare, magari non tout-court, ma almeno l’uso personale. Considerato che droghe legali come alcol e tabacco uccidono invece ogni anno milioni di persone.
5 marzo 2017 20:42 - ennius4531
.... indotti dalla dipendenza a chiudersi nel loro mondo fumogeno, gli aficionados dell'erba magica non possono comprendere appieno ciò che la ricerca specialistica ha svelato sugli effetti del pattume ludico come causa dei loro deficit cognitivi della realtà che li circonda.

Ai costoro non rimane che ... cazzeggiare sul nulla .
4 marzo 2017 11:50 - rottenhmajer
I LETTORI MI SCUSERANNO, MA COME IL PAZZO DI CUI SOTTO, E SOPRA, POSTO SEMPRE LA MEDESIMA CAZZATA..E PER ME E' FACILE. FACCIO COPIA INCOLLA...
Almeno chi è affezionato, è solo transitoriamente e momentaneamente frivolo e frizzante.
ma dopo mezz'ora si torna regolari.
Questo malato invece è così.
Sempre.
Perennemente.
H24.
Andare dal medico e dargli 90/120 euro per un oretta di terapia, no?
Ti farebbe bene, anale3131, pensaci.
Guarda che potresti rinascere...
poi quando nei rari sprazzi di normalità nel tuo buio interiore ti accorgi, è brutto....
dai retta,
fatti aiutare..
da uno bravo..
che ce ne hai bisogno veramente.
Sei proprio un fissato compulsivo...
torni senza soluzione di continuità, senza limiti sulla identica, medesima cosa. perennemente.
fai paura cazzo!!
Ma tua mamma, non ti dice nulla che stai sempre la nella cameretta al buio a scrivere al computer, senza dormire, senza mangiare con gli occhi fuori dalle orbite.
E pure senza drogarti, questa è la cosa assurda per un atteggiamento del genere.
Vai dal dottore amico mio, vai, che stai a pezzi...
in grotta.
3 marzo 2017 17:38 - ennius4531
La facoltà di scelta non può essere concessa se questa può rappresentare una minaccia per la collettività , tralasciamo questa volta di parlare degli effetti deleteri sull'individuo come riconosciuto dallo stesso ananda ( ammesso che ricordi quello che scrive ) ..

8 marzo 2016 21:48 - anandamide1972
Comunque è vero che negli adolescenti la cannabis è dannosa per lo sviluppo del cervello, questo è vero, ...

Sulla minaccia alla collettività ...

La Cannabis triplica gli incidenti mortali sulle strade .

Incidenti mortali che coinvolgono l’uso di marijuana sono triplicati nell’ultimo decennio, lo sostengono i ricercatori in Rapporto elaborato dalla Mailman School of Public Health della Columbia University.

Chi assume marijuana guida più o meno allo stesso modo di chi ha abusato di alcol, ha spiegato Jonathan Adkins, vice direttore esecutivo dell’Associazione Governors Highway Safety. Si altera la capacita’ di giudizio, riduce la vista e rende una persona più distratta e con più probabilità di correre rischi durante la guida.....
3 marzo 2017 14:24 - anandamide1972
Evviva la facoltà di scelta. Per convincerne alcuni renderei tutte le droghe...obbligatorie, magari per chi ha certe posizioni e vuol decidere per gli altri...
1 marzo 2017 19:47 - rottenhmajer
lol!!
Almeno chi è affezionato, è solo transitoriamente e momentaneamente frivolo e frizzante.
ma dopo mezz'ora si torna regolari.
Questo malato invece è così.
Sempre.
Perennemente.
H24.
Andare dal medico e dargli 90/120 euro per un oretta di terapia, no?
Ti farebbe bene, anale3131, pensaci.
Guarda che potresti rinascere...
poi quando nei rari sprazzi di normalità nel tuo buio interiore ti accorgi, è brutto....
dai retta,
fatti aiutare..
da uno bravo..
che ce ne hai bisogno veramente.
Sei proprio un fissato compulsivo...
torni senza soluzione di continuità, senza limiti sulla identica, medesima cosa. perennemente.
fai paura cazzo!!
Ma tua mamma, non ti dice nulla che stai sempre la nella cameretta al buio a scrivere al computer, senza dormire, senza mangiare con gli occhi fuori dalle orbite.
E pure senza drogarti, questa è la cosa assurda per un atteggiamento del genere.
Vai dal dottore amico mio, vai, che stai a pezzi...
in grotta.
26 febbraio 2017 12:21 - ennius4531
.... indotti dalla dipendenza a chiudersi nel loro mondo fatto di fumo e di cloache, gli aficionados dell'erba magica non possono comprendere appieno ciò che la ricerca specialistica ha svelato sugli effetti del pattume ludico come causa dei loro deficit cognitivi .

La reattività di simili soggetti non può che esprimersi in lunghissimi cazzeggi recitati di fatto davanti ad uno specchio in quanto, in ultima istanza, rivolti a se stessi .

La ricerca specialistica così spiega simili comportamenti frutto di neuroni consunti dal fumo ...

STUDIO, CANNABIS CAUSA L’INSORGERE DI PSICOSI: SCHIZOFRENIA E DISTURBO BIPOLARE
GENNAIO 10, 2014

Nel nuovo studio, pubblicato in Schizophrenia Bulletin, i ricercatori si sono concentrati sui modelli di consumo di cannabis, il sesso e le relazioni tra tali fattori e un’insorgenza precoce del primo episodio psicotico .

Lo studio svolto da ricercatori britannici su adulti che hanno vissuto episodi di psicosi, l’assunzione di marijuana è stata collegata all’insorgere della malattia.
Il legame tra l’uso della cannabis e le malattie psichiche è ormai noto, soprattutto nei casi di schizofrenia.

In questo caso, come riferisce Marta Di Forti , che ha guidato la ricerca presso l’Istituto di Psichiatria al Kings College, lo studio associa l’uso quotidiano di cannabis all’insorgere della psicosi.

I ricercatori hanno esaminato 410 pazienti di età compresa tra i 18 e i 65 anni , due terzi dei quali di sesso maschile , i quali hanno avuto un episodio psicotico e sono stati ricoverati in unità psichiatriche.
E hanno scoperto che i maschi sono più propensi ad usare la cannabis e per questo avevano una più giovane età alla insorgenza della psicosi. L’età media al momento del primo episodio psicotico per gli utilizzatori di sesso maschile di cannabis era 26 anni, e per gli quelli di sesso femminile era quasi 29 anni.

“Vorrei cercare di capire perché le persone usano cannabis, cosa ricevono da questo utilizzo e poi coinvolgerli spiegando loro come questo può causare danni al cervello e aumentare il rischio di psicosi “, ha detto la ricercatrice Marta Di Forti.
26 febbraio 2017 11:38 - rottenhmajer
lol!!
Almeno chi è affezionato, è solo transitoriamente e momentaneamente frivolo e frizzante.
ma dopo mezz'ora si torna regolari.
Questo malato invece è così.
Sempre.
Perennemente.
H24.
Andare dal medico e dargli 90/120 euro per un oretta di terapia, no?
Ti farebbe bene, anale3131, pensaci.
Guarda che potresti rinascere...
poi quando nei rari sprazzi di normalità nel tuo buio interiore ti accorgi, è brutto....
dai retta,
fatti aiutare..
da uno bravo..
che ce ne hai bisogno veramente.
Sei proprio un fissato compulsivo...
torni senza soluzione di continuità, senza limiti sulla identica, medesima cosa. perennemente.
fai paura cazzo!!
Ma tua mamma, non ti dice nulla che stai sempre la nella cameretta al buio a scrivere al computer, senza dormire, senza mangiare con gli occhi fuori dalle orbite.
E pure senza drogarti, questa è la cosa assurda per un atteggiamento del genere.
Vai dal dottore amico mio, vai, che stai a pezzi...
in grotta.
25 febbraio 2017 19:53 - Starfighter23
IL NOSTRO COGLIONE DI FIDUCIA E' 10 ANNI CHE VIENE QUI SU ADUC A FARSI SBEFFEGGIARE E INSULTARE ALLEGRAMENTE,SAREBBE QUESTA LA NORMALITA' SECONDO TE?SICURO DI NON AVERE PROBLEMI MENTALI CHE ADDEBITI AGLI ALTRI RITARDATO4531?

PRATICAMENTE E' COME UN TAMAGOCHI CHE SI NUTRE DI INSULTI E PRESE IN GIRO VARIE,PIU LO INSULTI E PIU CRESCE,IO LO USO COME ANTISTRESS,QUANDO HO 5 MINUTI LIBERI VENGO QUI A DARGLI IL SUO CONTENTINO QUOTIDIANO,RIPORTO SOTTO UN ESTRATTO TRATTO DALLA SUA BIOGRAFIA SCRITTA DAL MITICO Rottenhmajer :ENNIO4531 DIARIO DI UNO STRIZZACERVELLI FALLITO

A QUANDO HAI TEMPO CI VUOI PARLARE DELLA PRODUZIONE DI VINO NEI TUOI CENTRI DI RECUPERO?

..........collezionista appassionato di vaffanculo e relativo vocabolario di insulti ed offese, tutte quelle esistenti nel vocabolario italiano, regionale e gergale.

Tiradritto per la sua missione di inquinatore del mondo mediante mega coglionate indissolubili e immarcescibili

Tutto contento, come una mosca nella merda che si sfrega le zampine e mangia soddisfatta...........

QUESTO E' LA FOTO DI ENNIUS4531,CONSIGLIAMO A QUESTO DEFICENTE DI FARSI AIUTARE DA UN SERT PER LA DIPENDENZA DA ADUC DROGHE E DA QUEL MAESTRO DI BUFALE SUO PADRONE VINCENZO DONVITO
25 febbraio 2017 11:04 - ennius4531
.... indotti dalla dipendenza a chiudersi nel loro mondo fatto di fumo e di cloache, gli aficionados dell'erba magica non possono comprendere appieno ciò che la ricerca specialistica ha svelato sugli effetti del pattume ludico come causa dei loro deficit cognitivi .

La reattività di simili soggetti non può che esprimersi in lunghissimi cazzeggi recitati di fatto davanti ad uno specchio in quanto, in ultima istanza, rivolti a se stessi .

La ricerca specialistica così spiega simili comportamenti frutto di neuroni consunti dal fumo ...

«Lo stordimento dato dal consumo di Marijuana è espressione di un disturbo delle funzioni cerebrali. Il THC si lega ai recettori dell’anandamide, provocando i seguenti disturbi:
la percezione viene limitata e distorta, non è più possibile distinguere ciò che è reale da ciò che non lo è.

I “fumatori di Hashish” scambiano questo effetto per una “estensione della consapevolezza”, non realizzano che si tratta di un disturbo.»
24 febbraio 2017 23:49 - Starfighter23
VOLEVO RINGRAZIARE L'EPICO Rottenhmajer PER AVER FATTO UNA DESCRIZIONE CHE PIU REALE NON SI POTEVA DEL NOSTRO DEFICENTE DI FIDUCIA ENNIUS4531
24 febbraio 2017 23:41 - Starfighter23
IL NOSTRO COGLIONE DI FIDUCIA E' 10 ANNI CHE VIENE QUI SU ADUC A FARSI SBEFFEGGIARE E INSULTARE ALLEGRAMENTE,SAREBBE QUESTA LA NORMALITA' SECONDO TE?SICURO DI NON AVERE PROBLEMI MENTALI CHE ADDEBITI AGLI ALTRI RITARDATO4531?

PRATICAMENTE E' COME UN TAMAGOCHI CHE SI NUTRE DI INSULTI E PRESE IN GIRO VARIE,PIU LO INSULTI E PIU CRESCE,IO LO USO COME ANTISTRESS,QUANDO HO 5 MINUTI LIBERI VENGO QUI A DARGLI IL SUO CONTENTINO QUOTIDIANO,RIPORTO SOTTO UN ESTRATTO TRATTO DALLA SUA BIOGRAFIA:ENNIO4531 DIARIO DI UNO STRIZZACERVELLI FALLITO

A QUANDO HAI TEMPO CI VUOI PARLARE DELLA PRODUZIONE DI VINO NEI TUOI CENTRI DI RECUPERO?

..........collezionista appassionato di vaffanculo e relativo vocabolario di insulti ed offese, tutte quelle esistenti nel vocabolario italiano, regionale e gergale.

Tiradritto per la sua missione di inquinatore del mondo mediante mega coglionate indissolubili e immarcescibili

Tutto contento, come una mosca nella merda che si sfrega le zampine e mangia soddisfatta...........

QUESTO E' LA FOTO DI ENNIUS4531,CONSIGLIAMO A QUESTO DEFICENTE DI FARSI AIUTARE DA UN SERT PER LA DIPENDENZA DA ADUC DROGHE E DA QUEL MAESTRO DI BUFALE SUO PADRONE VINCENZO DONVITO
23 febbraio 2017 21:12 - ennius4531
Risposta schizofrenica tipica di chi deve limitarsi a fare il piazzista di sative e vaporizzatori che è l'unica attività consentitagli da neuroni esausti e affumicati come da pareri specialistici ...

Aduc
Legalizzazione cannabis. Cnr: rischi per sviluppo mentale
22 luglio 2016

.... il Dr. Vincenzo di Marzo (1) ricercatore del Cnr tra i massimi esperti degli effetti che i cannabinoidi possono avere sul fisico.

Esistono degli studi condotti sull`uomo che indicano che l`utilizzo continuo, eccessivo, di preparati a base di Thc possono portare ovviamente effetti sulla cognizione, sulla memoria e sulla percezione anche di lunga durata", continua Di Marzo.
Per Di Marzo "si possono avere dei disturbi anche profondi dello sviluppo neuronale. Questo, ovviamente, ancora una volta si verifica quando si utilizzano dosi molto elevate di Thc.

Il Thc come molecola non è un attivatore molto potente dei ricettori degli endocannabinoidi presenti nel cervello, però è chiaro che se si consumano alte dosi di Thc si possono avere degli effetti sullo sviluppo neuronale molto profondi".
.......

(1) direttore di ricerca presso l'Istituto di. Chimica Biomolecolare del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ICB-CNR) di. Pozzuoli, Napoli

Primo Ricercatore dell' Endocannabinoid Research Group dell' Istituto per la Chimica di Molecole di Interesse Biologico del CNR di Napoli.

E’ fra i 400 scienziati migliori del mondo secondo lo European Journal of Clinical Investigation
23 febbraio 2017 18:24 - Starfighter23
IL NOSTRO COGLIONE DI FIDUCIA E' 10 ANNI CHE VIENE QUI SU ADUC A FARSI SBEFFEGGIARE E INSULTARE ALLEGRAMENTE,SAREBBE QUESTA LA NORMALITA' SECONDO TE?SICURO DI NON AVERE PROBLEMI MENTALI CHE ADDEBITI AGLI ALTRI RITARDATO4531?

PRATICAMENTE E' COME UN TAMAGOCHI CHE SI NUTRE DI INSULTI E PRESE IN GIRO VARIE,PIU LO INSULTI E PIU CRESCE,IO LO USO COME ANTISTRESS,QUANDO HO 5 MINUTI LIBERI VENGO QUI A DARGLI IL SUO CONTENTINO QUOTIDIANO,RIPORTO SOTTO UN ESTRATTO TRATTO DALLA SUA BIOGRAFIA:ENNIO4531 DIARIO DI UNO STRIZZACERVELLI FALLITO

A QUANDO HAI TEMPO CI VUOI PARLARE DELLA PRODUZIONE DI VINO NEI TUOI CENTRI DI RECUPERO?

..........collezionista appassionato di vaffanculo e relativo vocabolario di insulti ed offese, tutte quelle esistenti nel vocabolario italiano, regionale e gergale.

Tiradritto per la sua missione di inquinatore del mondo mediante mega coglionate indissolubili e immarcescibili

Tutto contento, come una mosca nella merda che si sfrega le zampine e mangia soddisfatta...........

QUESTO E' LA FOTO DI ENNIUS4531,CONSIGLIAMO A QUESTO DEFICENTE DI FARSI AIUTARE DA UN SERT PER LA DIPENDENZA DA ADUC DROGHE E DA QUEL MAESTRO DI BUFALE SUO PADRONE VINCENZO DONVITO
23 febbraio 2017 14:33 - ennius4531
...esce dalla sua tana fumogena per ululare al vento mere demenzialità frutto di neuroni atrofizzati dal pattume ludico ...
23 febbraio 2017 13:05 - Starfighter23
..........collezionista appassionato di vaffanculo e relativo vocabolario di insulti ed offese, tutte quelle esistenti nel vocabolario italiano, regionale e gergale.

Tiradritto per la sua missione di inquinatore del mondo mediante mega coglionate indissolubili e immarcescibili..........
23 febbraio 2017 0:00 - ennius4531
... visioni così ... fecali non possono essere che il prodotto di zucche dai neuroni così sfatti dal pattume ludico il cui livello di pensiero non può che limitarsi a sguazzare nelle cloache.

La ricerca specialistica offre ampie basi per giustificare il giudizio .

( Abstract )
Harvard Medical School 16/04/2014

' Nello studio, pubblicato sul Journal of Neurosciences, le persone che avevano usato cannabis una o due volte la settimana anche per pochi mesi, sono state trovate avere cambiamenti nelle zone del cervello che regolano le emozioni, la motivazione e la dipendenza.

I ricercatori della Harvard Medical School hanno effettuate scansioni 3D dettagliate sul cervello degli studenti che avevano consumato cannabis raramente e non erano assuefatti e li hanno confrontati con quelle di studenti che non avevano mai consumato la droga.

Due sezioni principali del cervello sono risultate essere colpite. Ovviamente, più alto il consumo di cannabis dei soggetti dello studio, maggiori le anomalie cerebrali su migliaia di soggetti .

L’autore della ricerca , il dottor Hans Breiter, professore di psichiatria e scienze comportamentali alla Northwestern University Feinberg School of Medicine, ha dichiarato : “Questo studio solleva una sfida forte all’idea che l’uso occasionale di marijuana non sia associato a conseguenze negative. ...."

Mark Winstanley , chief executive del centro per malati mentali Rethink , ha detto: “Per troppo tempo la cannabis è stata vista come sicura, ma come suggerisce questo studio, può avere davvero un grave impatto sulla vostra salute mentale . La ricerca mostra anche che quando la gente fuma cannabis prima dei 15 anni, si quadruplica la probabilità di sviluppare psicosi. Ma poche persone sono consapevoli dei rischi.”
22 febbraio 2017 22:40 - rottenhmajer
.............Tutto contento, come una mosca nella merda che si sfrega le zampine e mangia soddisfatta.
Questo è lui. E' la foto che ha nella carta d'identità!!
cazzo. è venuta proprio bene.non mossa e perfettamente a fuoco.
in grotta
22 febbraio 2017 21:26 - Starfighter23
VOLEVO RIPOSTARE LA DESCRIZIONE FATTA DAL EPICO Rottenhmajer CHE DESCRIVE IN QUESTO RIASSUNTO LE GESTA DEL NOSTRO STUPIDO DI FIDUCIA PREGNO4531,VORREI CHE QUESTO DEFICENTE SE LA STAMPASSE BENE IN QUEL POCO DI COMPRENDONIO RIMASTOGLI

mi sbalordisce sempre l'incredibile immensa incommensurabile ginormica ottusità e la diabolica perseveranza del microcefalo anale3131
Non la trovo umanamente credibile e possibile.

Non sono in grado di capacitarmi di una deficienza mentale di tale sorta.

Qualsiasi periodo dell'anno, dopo un qualsiasi periodo di assenza dalle notizie di aduc e relativi commenti, l'ottuso è sempre la.

Il matrix in persona!

in prima fila, la pole position sempre la sua.

con le medesime identiche cazzate.

collezionista appassionato di vaffanculo e relativo vocabolario di insulti ed offese, tutte quelle esistenti nel vocabolario italiano, regionale e gergale.

Tiradritto per la sua missione di inquinatore del mondo mediante mega coglionate indissolubili e immarcescibili.
Eterne come la stupidità che trapela evidente e limpida da ogni suo post.ù

Ripetitore di bugie, balle, cazzate, falsità, portavoce della stupidità e dell'ignoranza, amico, mentore e collaboratore dei trafficanti e delinquenti che con il traffico della droga vivono e inquinano il mondo mediante i loro patrimoni accumulati sulla pelle ed il sangue dei poveracci.


Tutto contento, come una mosca nella merda che si sfrega le zampine e mangia soddisfatta.

Sicuramente si tratta di un computer...
un umano, ancorchè fortemente malato di mente non potrebbe mai essere cosi coglione.
Non ci credo.
Non è possibile.
Non puo essere vero.
Un coglione simile è senz'altro una macchina.
22 febbraio 2017 17:07 - ennius4531
.... indotti dalla dipendenza a chiudersi nel loro mondo fatto di fumo, gli aficionados dell'erba magica non possono comprendere appieno ciò che la ricerca specialistica ha svelato sugli effetti del pattume ludico come causa dei loro deficit cognitivi .

La reattività di simili soggetti non può che esprimersi in lunghissimi cazzeggi recitati di fatto davanti ad uno specchio in quanto, in ultima istanza, rivolti a se stessi .

La ricerca specialistica così spiega simili comportamenti frutto di neuroni consunti dal fumo ...

STUDIO, CANNABIS CAUSA L’INSORGERE DI PSICOSI: SCHIZOFRENIA E DISTURBO BIPOLARE
GENNAIO 10, 2014

Nel nuovo studio, pubblicato in Schizophrenia Bulletin, i ricercatori si sono concentrati sui modelli di consumo di cannabis, il sesso e le relazioni tra tali fattori e un’insorgenza precoce del primo episodio psicotico .

Lo studio svolto da ricercatori britannici su adulti che hanno vissuto episodi di psicosi, l’assunzione di marijuana è stata collegata all’insorgere della malattia.
Il legame tra l’uso della cannabis e le malattie psichiche è ormai noto, soprattutto nei casi di schizofrenia.

In questo caso, come riferisce Marta Di Forti , che ha guidato la ricerca presso l’Istituto di Psichiatria al Kings College, lo studio associa l’uso quotidiano di cannabis all’insorgere della psicosi.

“Vorrei cercare di capire perché le persone usano cannabis, cosa ricevono da questo utilizzo e poi coinvolgerli spiegando loro come questo può causare danni al cervello e aumentare il rischio di psicosi “, ha detto la ricercatrice Marta Di Forti.
22 febbraio 2017 9:42 - rottenhmajer
mi sbalordisce sempre l'incredibile immensa incommensurabile ginormica ottusità e la diabolica perseveranza del microcefalo anale3131
Non la trovo umanamente credibile e possibile.

Non sono in grado di capacitarmi di una deficienza mentale di tale sorta.

Qualsiasi periodo dell'anno, dopo un qualsiasi periodo di assenza dalle notizie di aduc e relativi commenti, l'ottuso è sempre la.

Il matrix in persona!

in prima fila, la pole position sempre la sua.

con le medesime identiche cazzate.

collezionista appassionato di vaffanculo e relativo vocabolario di insulti ed offese, tutte quelle esistenti nel vocabolario italiano, regionale e gergale.

Tiradritto per la sua missione di inquinatore del mondo mediante mega coglionate indissolubili e immarcescibili.
Eterne come la stupidità che trapela evidente e limpida da ogni suo post.ù

Ripetitore di bugie, balle, cazzate, falsità, portavoce della stupidità e dell'ignoranza, amico, mentore e collaboratore dei trafficanti e delinquenti che con il traffico della droga vivono e inquinano il mondo mediante i loro patrimoni accumulati sulla pelle ed il sangue dei poveracci.


Tutto contento, come una mosca nella merda che si sfrega le zampine e mangia soddisfatta.

Sicuramente si tratta di un computer...
un umano, ancorchè fortemente malato di mente non potrebbe mai essere cosi coglione.
Non ci credo.
Non è possibile.
Non puo essere vero.
Un coglione simile è senz'altro una macchina.
21 febbraio 2017 17:03 - ennius4531
Cip & Ciop sarebbero soggetti che avrebbero tutti i requisiti per chiedere aiuto a qualche centro di cura, ma evidentemente rientrano in quei casi in cui il soggetto non ha ancora preso coscienza del suo status precario mentre altri, constatate le deficienze, hanno scelto di essere assistiti.

La ricerca specialistica così spiega i comportamenti di soggetti come Cip & Ciop .

'Lo stordimento dato dal consumo di Marijuana è espressione di un disturbo delle funzioni cerebrali. Il THC si lega ai recettori dell’anandamide, provocando i seguenti disturbi:
la percezione viene limitata e distorta, non è più possibile distinguere ciò che è reale da ciò che non lo è.

I “fumatori di Hashish” scambiano questo effetto per una “estensione della consapevolezza”, non realizzano che si tratta di un disturbo.»

Questo giudizio trova il supporto di numerose ricerche specialistiche di fonte diversa che si possono cosí riassumere .

Si citano le università a cui fanno capo gli studi .

l’Istituto di Psichiatria al Kings College;
University of Texas;
Harvard Medical School;
Maastricht University (Olanda)
Universitá del Nuovo Galles del Sud
Universitá di Losanna
New York University

Le conclusioni a cui sono pervenute sono :

- come ci siano differenze cerebrali a danno dei fumatori abituali di erbe magiche e le altre persone;

- il legame tra erbe magiche e psicosi / schizofrenia

- danni permanenti alla memoria a breve termine

- riduzione dimensione e forma spermatozo

- facilita l'assunzione di altre droghe.

Per quanto attiene i giudizi specialistici di singoli mi limito a citare quello di Giuseppe Ducci psichiatra direttore del reparto di psichiatria del San Filippo Neri di Roma che afferma ..
"Oggi registriamo disturbi psicotici gravi sempre più precoci" informa Ducci.
"Abbiamo persone di 24-25 anni che, dopo anni di abuso, hanno il cervello di un novantenne e un futuro da lungoassistiti". ..
"La cannabis produce la sindrome amotivazionale: i ragazzi non vanno più a scuola, non vedono gli amici, si chiudono in se stessi. Alcuni arrivano al delirio o all'abulia, il prologo di un futuro complicato"...
'...Insomma, definire la cannabis una droga leggera è una vera fesseria".

P.s. Il disagiato23 continua ad incontrare enormi difficoltà nel togliere il blocca maiuscole dalla tastiera. Una comunità di recupero o qualche suo sodale potrebbero aiutarlo .....
21 febbraio 2017 15:18 - Starfighter23
... " le inutili, false ed idiote ricerche.." in gran parte sono pubblicate da Aduc. Ne consegue che questa associazione sarebbe diretta da ... cretini .

HA SCOPERTO L'ACQUA CALDA MEGLIO TARDI CHE MAI,DOPO ANNI HA CAPITO CHE FA PARTE ED E' SERVO DI UN ASSOCIAZIONE DIRETTA DA CRETINI COME LUI
  (Da 1 a 30 di 42) ->   >|