portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
Incidente al forno crematorio del cimitero di Padova. È stata rispettata la legge? Il Comune attivi la Valutazione di impatto ambientale per i previsti nuovi due forni
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Maria Grazia Lucchiari
26 maggio 2012 12:14
 
 Uno dei due vecchi  forni crematori al cimitero di Padova si è bloccato provocando una fumata nera con odore acre che ha preoccupato i dipendenti. I forni crematori dovrebbero attenersi a speciali disposizioni per lo smaltimento dei rifiuti provenienti dalle bare, dai vestiti e dalle spoglie umane. Servono particolari autorizzazioni e bisogna rispettare norme precise riguardo alle emissioni in atmosfera.
 Chiediamo all'assessore Clai e all'assessore Zan se sono stati allertati i vigili del fuoco e l'Agenzia per la protezione ambientale del Veneto per i consueti rilevamenti delle sostanze cancerogene che si sono sprigionate. E per appurare se l'impianto è a norma di legge.
Ci risulta che i prossimi due forni crematori nuovi che verranno attivati e gestiti da AcegasAps non sono stati assoggettati alla valutazione di impatto ambientale Via. Considerato che l'amministrazione di Padova non ha un Piano per la tutela della qualità dell'aria così come impone la legge; che la città soffre di un inquinamento atmosferico che è peggiorato rispetto all'anno scorso, sono già 57 i giorni di sforamento della legge sulle polveri sottili rispetto ai 35 concessi in un anno; che un cancerogeno come il benzoapirene è sistematicamente oltre i limiti dal 1999; che l'ozono ha gia fatto registrare qualche giorno fa un picco estivo quasi da soglia di allarme, chiediamo agli assessori se non sia urgente attivare il progetto di Via per i nuovi forni e se sono  stati effettuati rilevamenti ambientali sull'area di ricaduta circostante i forni nel corso dell'attività precedente. Chiediamo agli assessori di attivarsi per predisporre il Piano di Azione per la qualità dell'aria così come impone la legge.
Pubblicato in:
Consulenza
Ufficio reclami
COMUNICATI IN EVIDENZA
26 maggio 2012 12:14
Incidente al forno crematorio del cimitero di Padova. È stata rispettata la legge? Il Comune attivi la Valutazione di impatto ambientale per i previsti nuovi due forni
25 maggio 2012 12:31
Il Bel Paese delle convenienze
Donazioni
TEMI CALDI
16 aprile 2014 (8 post)
Droga, la parola ai consumatori
16 aprile 2014 (5 post)
Droghe e DPA. Radicali a primo ministro: sostituire Serpelloni e convocare conferenza nazionale
16 aprile 2014 (1 post)
I fondi comuni a gestione attiva fanno peggio del mercato? Sì, ma le brutte notizie non sono finite...
16 aprile 2014 (5 post)
Fecondazione assistita. Smantellata una legge crudele
16 aprile 2014 (4 post)
Serve lobby della scienza contro stregoni. Ministro Salute Lorenzin
16 aprile 2014 (4 post)
Come il nostro computer ci manipola. Cookie e consumatori
16 aprile 2014 (3 post)
Avron di Bratislava. Un punto fermo dell'Antitrust che sospende la loro illecita attivita'
16 aprile 2014 (1 post)
Marijuana. I pericoli per i consumatori occasionali. Studio
13 aprile 2014 (69 post)
Ministro Lorenzin: la droga fa male
23 marzo 2014 (62 post)
Da San Patrignano no a legalizzazione cannabis
12 aprile 2014 (44 post)
Acquisto online
16 aprile 2014 (34 post)
Energie rinnovabili? Si', grazie
21 marzo 2014 (29 post)
Legalizzazione cannabis. No della Regione Lombardia
27 febbraio 2014 (29 post)
Azioni antidroga polizia a scuola Bologna. Protestano studenti
7 marzo 2014 (27 post)
Legge Fini-Giovanardi, dalla Corte Costituzionale un gravissimo J'accuse al legislatore
26 febbraio 2014 (27 post)
Un spinello fa male quanto 20 sigarette. Dpa
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori