testata ADUC
ROMA. Olimpiadi 2020? No grazie! Ricordarsi dei Mondiali di Calcio del '90
Comunicato di Primo Mastrantoni
1 febbraio 2012 13:08
 
Siamo contrari, come a tutti gli appuntamenti megagalattici, che costituiscono una occasione di sperpero di denaro pubblico, cioe' dei cittadino, e non risolvono alcun problema “strutturale”: e' l'Italia del non fare. Un esempio? La ristrutturazione dello stadio Olimpico: doveva costare 80 miliardi, se ne spesero 230, quanto bastava per costruire un nuovo Foro Italico, per non parlare della stazione ferroviaria Farneto costata 15 miliardi e utilizzata solo 8 giorni. Ci siamo stancati delle centinaia di cantieri aperti contemporaneamente, dei lavori fatti in fretta, delle deviazioni, della polvere e dei blocchi stradali in aggiunta al normale caos cittadino. Rinnoviamo l'appello al presidente del Consiglio, Mario Monti: guardi al passato. Si convincera' che non e' proprio il caso di promuovere le Olimpiadi a Roma.
Pubblicato in:
COMUNICATI IN EVIDENZA
1 febbraio 2012 13:08
ROMA. Olimpiadi 2020? No grazie! Ricordarsi dei Mondiali di Calcio del '90
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori