testata ADUC
Salute. Italia al terzo posto mondiale per parti cesarei
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
14 gennaio 2016 12:21
 
 L'Italia e' al terzo posto mondiale per parti cesarei secondo l'OCSE (Organizzazione internazionale studi economici). La percentuale di parti cesarei in Italia e' del 36,1% sul totale delle nascite, dopo la Turchia che e' al 50,4% e il Messico con il 42,5%; in fondo alla classifica c'e' l'Olanda con il 15,6%.
I motivi sono dovuti all'aumento dell'eta' delle mamme e alla scelta dei medici di preferire l'intervento chirurgico in caso di difficolta'.
Se sulla prima motivazione non si puo' intervenire, sulla seconda forse e' il caso di attivare iniziative sia nei confronti delle future mamme che del personale sanitario.
In questo senso abbiamo sollecitato la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, affinche' predisponga programmi per riportarci a percentuali di cesareo da Paese moderno.


 
Pubblicato in:
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori