testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Aifa: un bicchiere di vino al giorno leva il medico di torno
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
20 aprile 2008 0:00
 
Un 'grappolo' di studi internazionali assolve definitivamente il moderato consumo di alcol tanto da riproporre un vecchio adagio nella versione 'un bicchiere al giorno toglie il medico di torno': in questa misura, meglio ancora se nel bicchiere c'e' vino, si riduce la mortalita' anche fra i post infartuati.
I dati arrivano da un report sull'argomento pubblicato dal Bif, il bollettino d'informazione sui farmaci dell'Aifa.
Un moderato consumo di alcol, per un periodo di circa 10-15 anni, sembra infatti associato ad un inferiore rischio cardiovascolare, soprattutto coronarico.
Un numero piu' ridotto di studi mostra anche una correlazione favorevole sulla mortalita' totale.
Senza escludere il rischio di sviluppare dipendenza, gli esperti ammettono che non e' consigliabile raccomandare un consumo moderato di alcol all'intera popolazione adulta, in particolare ai giovani o a persone con storia di malattia epatica o di dipendenza dall'alcol.
Questi dati possono pero' aiutare a dare consigli ad altre categorie di pazienti. Gli adulti con piu' di 50 anni possono essere rassicurati che un consumo moderato di alcol, nell'ordine di un bicchiere standard al giorno, sembra essere senza pericolo, forse perfino benefico per la salute.
Ma secondo l'agenzia del farmaco e' necessario considerare i risultati tenendo conto che molti di questi studi epidemiologici sono di buona qualita' metodologica ma alcuni incorrono nel rischio di non considerare tutti i fattori di rischio che poi possono contribuire a modificare i dati sulla mortalita'.
Pubblicato in:
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori