portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
 ITALIA - ITALIA - Meno telefoni fissi piu' banda larga. Agcom
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
5 aprile 2012 13:51
 
Gli accessi diretti alla rete fissa si sono ridotti nel quarto trimestre 2011 di 400 mila linee rispetto al corrispondente periodo 2010 quale risultato di una crescita degli operatori alternativi, per circa 300 mila linee, e di una flessione attorno ai 700 mila accessi per Telecom Italia. Lo rileva l'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni nell'ultimo Osservatorio trimestrale.
Conseguentemente la quota di Telecom Italia nel 2011 e' scesa (dal 74,3% di fine 2009) di circa 2 punti percentuali, collocandosi sotto il 70%. Vodafone Italia e Wind crescono, rispettivamente, dello 0,7% e dell'1,1%. Rispetto al terzo trimestre 2011, Vodafone si consolida quale terzo operatore di rete fissa (8,1% vs 7,7% di Fastweb).
Nell'ultimo trimestre dell'anno, il numero di accessi diretti dei nuovi entranti e' ripreso a crescere (+100 mila), dopo la flessione del terzo trimestre 2011. Nel periodo in esame, gli accessi full unbundling sfiorano i 5 milioni, recuperando in tal modo la flessione registrata nel terzo trimestre. La ripartizione degli accessi diretti per operatore posiziona Wind al primo posto (38,5%) tra i nuovi entranti, in crescita di oltre l'1% rispetto a fine 2010. Seguono Vodafone (in crescita al 26,8%) e Fastweb (in flessione al 25,3%).
Negli ultimi 12 mesi la crescita degli accessi a larga banda e' stata intorno alle 400 mila linee, superando i 13,4 milioni a fine dicembre. La quota di Telecom Italia (53,2%) scende in un anno di 1,7%, a vantaggio sostanzialmente di Vodafone e Wind che congiuntamente guadagnano circa il 2%.

Pubblicato in:
Consulenza
Ufficio reclami
NOTIZIE IN EVIDENZA
5 aprile 2012 20:07
 USA -
USA - Staminali per riparare cartilagini
5 aprile 2012 20:05
 USA -
USA - Allarme antidolorifici
5 aprile 2012 19:40
 ITALIA -
ITALIA - Antiproibizionisti droga versus DPA
5 aprile 2012 19:38
 ITALIA -
ITALIA - Anatocismo. Corte Costituzionale boccia norma salva-banche
5 aprile 2012 14:15
 RUSSIA -
RUSSIA - Droga afghana in crescita. Zar antidroga vuole denunciare la Nato
5 aprile 2012 13:51
ITALIA - Meno telefoni fissi piu' banda larga. Agcom
5 aprile 2012 13:47
 GRAN BRETAGNA -
GRAN BRETAGNA - Aumenta il consumo di droghe fra gli over 50
5 aprile 2012 13:43
 USA -
USA - Chiusa Universita' della cannabis medica. Proteste
5 aprile 2012 13:24
 AUSTRIA -
AUSTRIA - Vaccinarsi contro il papilloma virus protegge anche da altri tipi di tumori
4 aprile 2012 18:15
 GUATEMALA -
GUATEMALA - Arrestato boss narcos 'el tigre'
4 aprile 2012 14:26
 ITALIA -
ITALIA - Approvato definitivamente il decreto liberalizzazioni
Donazioni
TEMI CALDI
30 ottobre 2014 (1 post)
abbonamento Linkem azienda
30 ottobre 2014 (19 post)
L'irriverente. Droghe e sicurezza stradale. Ma il ministro Alfano sa cosa dice?
30 ottobre 2014 (15 post)
L'irriverente. Tossicodipendente muore per overdose in carcere. Ma siamo nel 2014?
30 ottobre 2014 (94 post)
Acquisto online
30 ottobre 2014 (260 post)
Polizia scopre piante cannabis ogm
30 ottobre 2014 (1 post)
Forexpiu
30 ottobre 2014 (51 post)
Cannabis terapeutica. Se la coltiva in casa. Denunciato
29 ottobre 2014 (7 post)
MERCATO LEGALE DEGLI ORGANI UMANI. AUSPICABILE PER PORRE UN FRENO, MA OCCORRE INVESTIRE MASSICCIAMENTE NELLE STAMINALI SOPRATTUTTO EMBRIONALI
30 ottobre 2014 (260 post)
Polizia scopre piante cannabis ogm
30 ottobre 2014 (94 post)
Acquisto online
11 ottobre 2014 (66 post)
La marijuana non fa male. Umberto Veronesi
21 ottobre 2014 (51 post)
Decreto Lorenzin, negare la fiducia a Giovanardi
30 ottobre 2014 (51 post)
Cannabis terapeutica. Se la coltiva in casa. Denunciato
12 ottobre 2014 (40 post)
No a tutte le droghe. Papa Francesco
29 ottobre 2014 (33 post)
Rendita previdenziale: quanto incidono i costi dei prodotti?
19 ottobre 2014 (32 post)
Energie rinnovabili? Si', grazie
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori