COMMENTI
  (Da 1 a 5 di 5)  
2 novembre 2016 9:52 - Fabio12
Capisco che si possa attendere anche 5 anni il conguaglio di una bolletta però non capisco proprio come mai si possa tollerare di aspettare il conguaglio nel caso di cambio gestore. Mi spiego meglio.
Ho ricevuto lettera di richiesta conguaglio da Società A oggi quando ero passato a Società B nel 2013.
NON mi pare logico che al cambio di gestore io non mi possa ritenere completamente libero dopo che ho comunicato ad entrambe le società i dati da loro richiesti... è un po' come uscire dal ristorante e poi aspettare che il ristoratore non si accorga di aver sbagliato 3 anni dopo!
Posso contestare? Anche perché io oggi quei soldi non li ho...
2 marzo 2016 11:13 - peretano
Un articolo a dir poco perfetto!!!
Complimenti
22 aprile 2015 22:25 - Bista
Bell'articolo.
Grazie.
G.
19 aprile 2015 16:13 - m7teverde8154
Parole santeeeeee... detto da un ateo valgono di piùùùù... Personalmente ho trovato - si fa x dire - questa soluzione: ogni volta ke "lorsignori" mi pestano i piedi (o fiuto ke stiano per farlo...), CAMBIO IMMEDIATAMENTE GESTORE!!! Almeno, a livello burocratico, li faccio impazzire!!! A ciascuno il suo!!!
15 aprile 2015 8:51 - carlo9852
Va bene per i conguagli che riguardano annualità passate.
A me capita, però, che su ciascuna bolletta vengano conguagliati i consumi dei mesi precedenti, pur essendo state fatte regolarmente le letture o le autoletture.
Perché ogni fattura presenta 1 o 2 pagine (incomprensibili) di conguaglio?
Sarei grato se poteste darmi una risposta.
Cordiali saluti.
  COMMENTI
  (Da 1 a 5 di 5)