COMMENTI
  (Da 1 a 1 di 1)  
31 ottobre 2019 10:29 - savpg8801
Ma quali impiegati! Secondo quanto si evince dalle spinte progressiste, si assisterà a una drastica diminuzione del personale impiegatizio come concepito sino ad ora in quanto sostituito da macchine o mezzi informatici come segnalava già da tempo un trattatello CNV di U.Nicola e R.Provana circa la cerimoniosità degli impiegati agli sportelli in Giappone che perderebbero tempo e produttività perchè richiesta dal pubblico pretendente ossequiosità. Soluzione trovata con la diffusione di sistemi automatici in ogni settore dell'impiego, per far ottenere cibi, certificati ed ogni altra sorta di servizi.
Un esempio di questo è la diffusione, già dagli anni 70/80 dei sistemi automatici come il bancomat. Una pubblicità diffusissima all'epoca fatta da uno dei primi Istituti bancari Italiani, mostrava una splendida ragazza in doppio petto gessato ove lo slogan era quello pubblicitario(per l'automatismo) dell'"impiegato che non dorme mai".
La descrizione del "mostro" a due zampe gonfie, con la gobba e tanto altro, a causa dello stress derivante dal sistema impiegatizio, appare strumentale a poi poter definirlo come un lavoro talmente usurante e stressante da poterlo annoverare fra le malattie professionali per cui avere riconoscimenti, anticipate pensioni, invalidità ecc.
Il sottoscritto è stato anche per decenni impiegato, con simili caratteristiche demonizzate dal report e ovviamente non solo il solo tra milioni di impiegati ma queste catastrofi non ci sono mai, come norma, state. Certo che ci sono casi, ma perlopiù fatti apparire come cause, di malattie in vero o falso, provocate da usura posturale, visiva, o derivante da mancanza di movimento (come adesso si ipotizza) ma milioni di impiegati non hanno o non hanno avuto dette sindromi arrangiandosi con comportamenti di contromisure sia in azienda che fuori.
Statuti di lavoratori e contratti di lavoro stabiliscono già da decenni normative comportamentali atte alla tutela di questi lavoratori.
Un esempio: gli impiegati bancari addetti alle macchine contabili di decenni fa, non dovevano passare più di due terzi del tempo a tali macchine. Adesso ci sono tutele come le pause, i tempi ecc. e si nota bene quanto gli impiegati moderni(e forse i rimasti per il futuro) non si ammazzino proprio al tavolo di lavoro per lo meno in modalità ossessiva.
Un pensiero è che, come al solito, il metro di 100 cm. si sia ridotto a 80 cm.
  COMMENTI
  (Da 1 a 1 di 1)