COMMENTI
  (Da 1 a 4 di 4)  
23 febbraio 2005 0:00 - salvatore gramazio
Anch'io sono sono caduto nella rete della Greenblu srl di padova, ma dal 2003 li ho citati in giudizio includendo anche la finanziara (Finemiro). Adesso, mi riferisco soprattutto a Paoli Graziella, cerco aiuto. Se fosse possibile essere contattato "urgentemente" la mia Email è Gramasalva@libero.it e cell. 3403696536.
Grazie.
28 gennaio 2005 0:00 - fancelli mario
Ad un mio collega è accaduta una cosa del tutto simile con la "famigerata" Benview Italia.
La finanziaria erogante il prestito è sempre la Finemiro Leasing. Da quanto raccontatomi, la Finemiro continua a perseguitarlo richiedendo il pagamento e sostenendo che loro non sono responsabili della scomparsa della Benview, e che il loro credito è legittimo.
Ma in questi casi questi signori non sono passibili di nessun tipo di denuncia penale? Possono indebitamente trarre un utile dalla buona fede delle persone? La risposta mi preoccupa, infatti penso che se continuano a pretendereil pagamento dei crediti dalla gente sono certi che non subiranno mai conseguenze per aver partecipato ad un vero e proprio raggiro, di cui loro stessi anzi continuano a far parte mutando i nomi di queste società fantasma.
16 gennaio 2004 0:00 - Vincenzo
Le banche sono dappertutto ma bisogna distinguere bene c'è banca e banca ,per esperienza personale posso dirti che attualmente sono cliente di una banca del gruppo Monte paschi di siena diventata famosa per i prodotti truffa MY WAY -4 YOU e per i prodotti BTPtel e similari si sto parlando della ex banca del salento BANCA121PF.
Costata ai sig. del MPS ben 2500 miliardi,acquista per essere quotata in borsa immaginati altro che caso parmalat qui ci troviamo davanti a 90000 clienti raggirati con i prodotti My Way -4 YOU che vengono usati dal MPS come strumento di propaganda,sparlando a destra e a manca della commissione conciliativa con le 4 associazioni dei consumatori dove esaminando caso per caso hanno impiegato circa 9 mesi per non far nulla anzi dal loro capello magico sono uscite due proposte da codice penale,ma questo solo per alcuni clienti la gran parte non è stata nemmeno presa in considerazione ,questo grazie al silenzio delle associazioni che invece di far il loro dovere si sono adeguati alla bisogna e ZITTI e MUTI è stato l'ordine del MPS e loro hanno obbedito ciecamente.
15 gennaio 2004 0:00 - paoli graziella
Stessa cosa è accaduta ame con la Greenblu di padova, la finaziaria era sempre la Finemiro e a una mia collega con la Benview sempre di padova e sempre con la Finemiro (ora assorbita come Finemiro Leasing dalla IMI san Paolo.
Ieri, ho visto la trasmissione di Marrazzo, questi truffatori cambiano il nome della società, ma non cambiano la finanziaria (sempre la Finemiro). Ora è lecito pensare, visto che ho fatto delle ricerche e che queste finanziarie allungano le braccia anche negli enti pubblici in modo anomalo, non sto a raccontare, siamo a livello di romanzi gialli, non sarà per caso che sono le banche che per coprire le "sofferenze " bancarie creano queste improbabili società per ottenere denaro,subdolamente, salvando la faccia? Il caso Parmalat è un esempio!!!
  COMMENTI
  (Da 1 a 4 di 4)