testata ADUC
AceaElectrabel. Scarsa informazione. Denuncia all'Antitrust
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
24 settembre 2010 13:02
 
  Le aziende energetiche partecipate dalla pubblica amministrazione continuano la conquista della clientela. AceaElectrabel, la municipalizzata dell'energia partecipata dal comune di Roma, ha iniziato la sua campagna di telemarketing per provare a acquisire l'assenso a passare dal servizio a maggior tutela al cosiddetto mercato libero. In questi giorni ci giungono le segnalazioni telefoniche di utenti preoccupati dell'entita' delle bollette. Da indagini effettuate sul sito dell'AceaElectrabel non abbiamo trovato alcun riferimento alle attuali tariffe in vigore ne' a quelle che dovranno essere applicate da gennaio 2011, rimandando l'informazione al sito dell'Autorita' per l'energia elettrica e il gas. Alcuni utenti ci segnalano, infatti, che l'offerta non consente adeguati confronti con le proprie attuali condizioni contrattuali e quelle prospettate, in assenza di una chiara descrizione delle stesse condizioni, come previsto dal Codice di condotta commerciale della stessa AceaElectrolabel. Del problema abbiamo interessato sia l'Autorita per l'energia elettrica e il gas che l'Antitrust per condotta commerciale scorretta.
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori