testata ADUC
Contro il carovita per sempre. La Coop ci prende in giro?
Scarica e stampa il PDF
Comunicato 
2 marzo 2010 11:21
 
Ha fatto effetto la notizia della Coop di Firenze che, come recita un suo comunicato: “Contro il carovita per sempre. Una diminuzione dei prezzi di vendita fino al 20% per sempre”.
La Coop ci prende in giro? Crediamo di si'. Cosa vuol dire uno sconto del 20% per sempre? Rispetto a cosa, quanto e quando? Sembra proprio che questo “per sempre” non sia e non possa essere vero, e infatti e' gia' stato oggetto di condanna dell'Antitrust come pubblicita' ingannevole e pratica commerciale scorretta (1): “... termini enfatici e categorici possono essere utilizzati nella comunicazione pubblicitaria solo quando corrispondono alle reali condizioni dell’offerta che si intende promuovere e (l'Autorita': ndr) ha ritenuto la dicitura 'per sempre', cosi' perentoria ed accattivante, idonea ad indurre in errore i consumatori sul carattere permanente delle condizioni delle offerte. In conclusione, l’espressione 'per sempre' così come riportata negli spot in contestazione, non essendo corredata da elementi idonei a circoscriverne la portata, lascia di per se' intendere che le condizioni economiche pubblicizzate rimarranno invariate nel tempo rischiando di ingenerale la convinzione in una condizione impossibile... l’espressione si traduce, piuttosto, in una rassicurazione generica ed incontrollabile circa l’invariabilita' delle condizioni...”.
Ci sembra che ci sia ampia materia e motivazioni e per questo abbiamo denunciato la Coop all'Antitrust.


(1) Bollettino Antitrust 12/2009 del 14/04/2009: “Chiara di Tim” pag.218, condannata con una multa di 215.000 euro:

Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori