testata ADUC

Per la liberalizzazione del mercato dei farmaci da banco e senza ricetta medica

al Presidente del Senato della Repubblica

Gentile signor Presidente,
La normativa in vigore consente alle farmacie e parafarmacie l'esclusiva per la vendita al pubblico dei medicinali acquistabili senza ricetta medica (cosiddetti farmaci OTC e SOP). Questo monopolio garantito impedisce l'instaurarsi della concorrenza fra più distributori di tali farmaci, con riflessi negativi sui prezzi.
Per capire meglio cosa significhi per le tasche degli italiani questo monopolio, ricordiamo che, mediamente, un prodotto da banco molto diffuso come l'aspirina, rispetto al mercato Usa in cui la liberalizzazione è un dato consolidato (l'aspirina la si puo' acquistare anche dal benzinaio), in Italia viene venduto al 2712% in più.
Ricordiamo, inoltre, le diverse segnalazioni e richieste in merito al Parlamento e al Governo da parte dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato.
Per queste ragioni, a prima firma della sen. Donatella Poretti e con la collaborazione dell'Aduc, è stato presentato un disegno di legge che, in specifici spazi che devono essere dedicati alla bisogna, consente la vendita di questi farmaci in qualsiasi esercizio commerciale, senza bisogno di autorizzazioni. Ddl che consente ai distributori al dettaglio di effettuare sconti sul prezzo dei singoli farmaci, con l'obbligo di esporli in modo leggibile e di praticarlo a tutti gli acquirenti.
Allo stato dei fatti, per quanto riguarda l'Ue, il nostro Paese è indietro rispetto ad analoghe liberalizzazioni in corso o già effettuate negli altri Stati membri. Valga per tutti l'esempio della Gran Bretagna dove, liberalizzato il mercato da alcuni anni, questi farmaci hanno visto calare il loro prezzo del 30%.

Per queste ragioni, signor Presidente

LE CHIEDIAMO

di sollecitare i presidenti delle competenti commissioni parlamentari affinché questa proposta di legge sia inserita quanto prima al loro ordine del giorno e sia avviata la discussione.
 
 

La raccolta di firme è terminata

 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori