portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
cerca
EVASORI TASSA/CANONE RAI. PRONTI ALLA DENUNCIA CONTRO GLI ABUSI DEGLI ADDETTI RAI
Scarica e stampa il PDF
Comunicato 
8 agosto 2006 0:00
 

Firenze, 8 Agosto 2006. L'annuncio e' stato dato in pompa magna: la Rai ha incaricato la Guardia di Finanza di scovare gli evasori del canone della tv di Stato. Un annuncio di maniere forti ma che e' come se dicessero che il Fisco si avvale dei suoi poteri per il compito per cui esiste... perche' finora cosa ha fatto?
Ma la Rai e' consapevole di vivere con la tassa piu' odiata dagli italiani, usando metodi molto discutibili per gli accertamenti, strabordando nel codice penale. Per cui l'arroganza che da sempre la contraddistingue in materia, non poteva non manifestarsi anche in questo caso. Se aggiungiamo, poi, che tutto cio' avviene in un palese abuso di posizione dominante sul mercato (i suoi concorrenti percepiscono questa tassa?), nonostante il conforto di Corte Costituzionale e norme ad hoc, il mostro giuridico e normativo che ci troviamo di fronte si delinea meglio.
Abbiamo letto che la Rai ha fornito alla Guardia di Finanza gli elenchi degli evasori. Come sono ricavati questi elenchi?
A noi risulta che una serie di brutti ceffi
(in senso civico) circolano per le case delle persone, raccontando balle del tipo
- "il possesso di un pc anche senza scheda tv implica il pagamento del canone",
- oppure inventandosi mille scuse pur di violare la privacy delle persone intrufolandosi nelle loro case,
- oppure abusando della buona fede delle persone poco informate (e come dovrebbero esserlo visto che il concetto stesso di canone/abbonamento e' fuori del vocabolario della nostra lingua per il fatto di essere invece una tassa sul possesso) facendo firmare a improbabili parenti e vicini delle vittime dichiarazioni e ammissioni di possesso che farebbero vergognare la polizia segreta della vecchia Urss.
Sono questi gli elenchi che dovranno utilizzare i finanzieri?
Altro metodo che la Rai
usa per individuare i presunti evasori e' di considerare il cittadino che prende o cambia una residenza evasore di per se', e inviargli a casa lettere di intimazioni arroganti, anche se il cittadino replica di non possedere un apparecchio o di essere nel medesimo nucleo famigliare con chi gia' paga la tassa.
Noi ovviamente siamo contenti quando sentiamo che lo Stato cerca di scovare evasori fiscali. Anche in questo caso che vorremmo una abolizione tout-court di questa gabella: il Parlamento, magari dietro pressione civica dei contribuenti come con la nostra petizione online (clicca qui), dovrebbe occuparsi della materia. Ma non siamo contenti quando prendiamo atto dei metodi arroganti con cui si cerca di individuare gli evasori. Per noi il fine non giustifica i mezzi. E il rispetto che i cittadini devono portare allo Stato per il suo esser loro amici, ha un valore maggiore della fisiologica evasione in materia, i cui dati nessuno conosce, nonostante la Rai continui a raccontare balle: l'unica cosa certa e' che il 72,57% delle famiglie italiane paga questa tassa (e non e' poco visti i livelli di evasione in tutti i settori) e che non e' il 100% che dovrebbe pagarla.
Quando e se dagli annunci del muso duro si passera' ai fatti, invitiamo i contribuenti a segnalare e denunciare ogni abuso o reato: lo Stato non puo' abusare o commettere reati!
Vincenzo Donvito, presidente Aduc
Pubblicato in:
Consulenza
Ufficio reclami
COMUNICATI IN EVIDENZA
10 agosto 2006 0:00
ATTENTATI LONDRA. NESSUN RIMBORSO DANNI PER CHI E' RIMASTO A TERRA. SOLO DARSI UNA MANO RECIPROCAMENTE PER AVERE MENO DANNI
10 agosto 2006 0:00
TURISMO. QUANDO L'AEREO PARTE IN RITARDO E SI PERDE IL GRUPPO
9 agosto 2006 0:00
BLACK-OUT ENERGETICO. I CONSUMATORI PAGANO L'ASSENZA DI NORME IN LORO FAVORE
9 agosto 2006 0:00
TAX FREE: COME NON PAGARE LE TASSE SUGLI ACQUISTI
8 agosto 2006 0:00
IL MINISTRO FIORONI IGNORA IL "COMUNE SENTIRE" DEGLI ITALIANI, IN MAGGIORANZA CATTOLICI E FAVOREVOLI ALL'EUTANASIA
8 agosto 2006 0:00
EVASORI TASSA/CANONE RAI. PRONTI ALLA DENUNCIA CONTRO GLI ABUSI DEGLI ADDETTI RAI
8 agosto 2006 0:00
VOLI A BASSO COSTO. CONSIGLI
8 agosto 2006 0:00
SEQUESTRO KHAT. MA E' LEGALE O ILLEGALE? LE AMBIGUITA' DELLE LEGGI E DELLE NORME CHE CREANO SOLO MOSTRI GIURIDICI
8 agosto 2006 0:00
Il codice dei farmacisti
7 agosto 2006 0:00
TRAFFICO IN TILT. CENTINAIA DI TELEFONATE ALL'ADUC. ISORADIO E AUTOSTRADE. CHE DISASTRO!
4 agosto 2006 0:00
IMMIGRAZIONE. BUONE LE INTENZIONI DEL GOVERNO, MA E' NECESSARIA UNA REVISIONE ORGANICA DELLA DISCIPLINA DI SETTORE
Donazioni
TEMI CALDI
24 aprile 2015 (12 post)
Legislazioni droghe. Libro di Mantovano, Serpelloni e Introvigne
24 aprile 2015 (3 post)
Droga a scuola. 3,5 gr di hashish in provincia Reggio Emilia
24 aprile 2015 (25 post)
Legalizzazione cannabis. Sen. Airola: no al proibizionismo
24 aprile 2015 (2 post)
Piatti tipici ed Expo. La deroga del porcetto sardo… W lo Stivale isole comprese
24 aprile 2015 (1 post)
Acea. Marino e' contento, gli utenti no
24 aprile 2015 (9 post)
Tribunali e sicurezza… come, ipocritamente, si sta facendo solo demagogia
23 aprile 2015 (6 post)
Fxgm
23 aprile 2015 (3 post)
L'euro. Nascita di una banconota. Un libro
19 marzo 2015 (73 post)
Droga. Le leggi proibizioniste non sono un deterrente. Primo presidente Cassazione
19 aprile 2015 (43 post)
Lyoness
17 aprile 2015 (34 post)
Legalizzazione cannabis. Giachetti (vicepresidente Camera): si' dal tabaccaio
24 febbraio 2015 (29 post)
L'irriverente fiorentino. Una citta' con le scuole sommerse di droga...
15 marzo 2015 (26 post)
La Rai cambia? Mah! Intanto difendiamoci
24 aprile 2015 (25 post)
Legalizzazione cannabis. Sen. Airola: no al proibizionismo
5 marzo 2015 (21 post)
Acquisto online
24 febbraio 2015 (16 post)
Spinelli a scuola. Espellere chi li consuma?
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori