testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Legalizzazione cannabis. No da convegno Vaticano
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
25 novembre 2016 17:58
 
 No alla legalizzazione delle droghe leggere. La contrarietà è stata espressa da mons. Marcelo Sanchez Sorondo, cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, a conclusione del convegno in Vaticano sulle sostanze stupefacenti. "Qualcuno ha detto che la liberalizzazione della droga serve in campo sanitario come cura. Però, in generale, - osserva il presule a Radio Vaticana - la droga cosiddetta leggera non è leggera, perché danneggia il cervello! Vuole essere - come è stato detto - il cavallo di Troia per le droghe più pesanti. Quindi: no alla droga leggera! E poi educazione e prevenzione contro l'alcool, contro il tabacco e contro il peggiore di tutto, che è la droga". "Vogliamo continuare a studiare tutto questo fenomeno: le sue dimensioni, le sue cause e le sue soluzioni. Vorremo studiare ancora più profondamente gli effetti che si hanno sul cervello, perché effettivamente - e anche questo è stato detto - la droga blocca le difese del cervello, blocca la comunicazione stessa del cervello e le membrane che fanno da comunicazione; e le blocca in modo tale che non è poi facile da recuperare", osserva ancora il presule.
Pubblicato in:
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori