portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
 ITALIA - ITALIA - Sequestrato sito clone di Alitalia
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
29 maggio 2012 14:04
 
Un sito 'clone' dell'Alitalia per rubare informazioni bancarie. E' questo il quadro per cui è stato disposto dal gip del tribunale di Roma il sequestro preventivo "mediante oscuramento della pagina web" dall'indirizzo telematico http://notiziedattualita.com". Secondo quanto ricostruito nel provvedimento, eseguito dagli investigatori della Polizia postale, ed una circostanziata denuncia presentata dalla compagnia di bandiera, fino a poco fa dopo aver digitato l'indirizzo www.alitali.it si "tentava di indurre in errore coloro che intendevano effettuare prenotazioni rilasciando il numero di carta di credito". La frode era completata anche da un altro falso link e relativo ad eDreams che conduce ad un sito "identico a quello reale".
Gli inquirenti contestano anche la "sostituzione di persona" perché i soggetti da identificare "sostituendosi al gestore del sito e traendo in inganno il pubblico su lecita provenienza dei messaggi, danneggiava i gestori del sito e i possibili utenti, sottraendo loro informazioni bancarie". Inoltre - sempre secondo la Procura - il tutto è aggravato dal fatto che gli ignari utenti che si recavano sui portali fasulli si vedevano installare sul proprio pc un pericoloso programma informatico denominato 'trojan' dal minaccioso nome 'win32.dialer.hh'.
L'avvocato Fulvio Sarzana di Sant'Ippolito, che segue alcuni provider che si costituiranno parte offesa nella vicenda, ha spiegato: "Il phishing è una frode on-line ideata per sottrarre con l'inganno numeri di carte di credito, password, informazioni su account personali. Attuato generalmente tramite e-mail si basa sull'invio da parte di un utente malintenzionato di e-mail che sembrano provenire da siti web autentici o noti i quali richiedo all'ingenuo utente l'inserimento di informazioni personali".
Il penalista ha poi ricordato: "Il ministero dell'interno dispone peraltro di un indirizzo e mail , - a cui si è rivolta peraltro anche la Compagnia di bandiera- per le segnalazioni di attività di phishing 'antiphishing@interno.it'. Quello eseguito dalla Polizia postale, per quanto riguarda alitali.it, è uno dei primi casi in Italia di sequestro di sito web per phishing. Si stima peraltro che siano circa 1500 in giro per il mondo i siti di phishing".
Pubblicato in:
Consulenza
Ufficio reclami
NOTIZIE IN EVIDENZA
29 maggio 2012 14:04
ITALIA - Sequestrato sito clone di Alitalia
Donazioni
TEMI CALDI
22 luglio 2014 (3 post)
Cannabis terapeutica. Proposta di legge in consiglio regionale Calabria
22 luglio 2014 (15 post)
Acquisto online
22 luglio 2014 (1 post)
I rapporti tra venditore e acquirente nel condominio
22 luglio 2014 (13 post)
Coltivava due piante di cannabis in casa. Assolto in Appello
22 luglio 2014 (7 post)
Foto di pianta cannabis su Facebook. Denunciato
21 luglio 2014 (2 post)
Libero Mercato non a spese di Stato e contribuenti. 'Protesta' di un grande capitalista italiano, Ntv/Italo....
20 luglio 2014 (16 post)
Lyoness
19 luglio 2014 (16 post)
Obbligazioni a tasso fisso: alcuni concetti di base
17 giugno 2014 (47 post)
Decreto Lorenzin, negare la fiducia a Giovanardi
19 luglio 2014 (30 post)
Obbligazioni in euro. Una sola parola: vendere
18 luglio 2014 (25 post)
Energie rinnovabili? Si', grazie
14 maggio 2014 (20 post)
Dipartimento politiche antidroga. Radicali: smantellarlo!
30 giugno 2014 (20 post)
Cannabis riduce dimensione e forma spermatozoi. Studio
4 giugno 2014 (20 post)
Il problema dell'Italia non era il debito pubblico?
28 giugno 2014 (17 post)
La BCE e la prossima bolla azionaria
8 maggio 2014 (16 post)
Droga. Societa' farmacologi: assicurare continuita' al DPA di Serpelloni
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori