testata ADUC
 AUSTRALIA - AUSTRALIA - Staminali latte materno. Possibile estrazione
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
20 aprile 2012 19:44
 
Latte di mamma fonte di cellule staminali. La conferma arriva dal settimo International Breastfeeding and Lactation Symposium in corso a Vienna, organizzato da Medela. La ricerca era stata avviata nel 2007 dal gruppo di studio della University of Western Australia, che aveva isolato alcune staminali contenute nel latte materno. Ora, grazie alle ulteriori ricerche condotte da un nuovo componente del team, la ricercatrice Foteini Hassiotou, si e' dimostrato che esiste la possibilita' di estrarre dal latte materno vere e proprie cellule 'bambine' multipotenti.
Una nuova riserva di cellule di questo tipo nell'adulto consentirebbe agli scienziati di portare avanti la ricerca senza dover affrontare il problema etico di usare embrioni. Inoltre il latte materno e' facilmente reperibile e, secondo i ricercatori, conterrebbe staminali in grande quantita'. "E' stato possibile effettuare ulteriori passi avanti nel campo della ricerca, dimostrando ancora una volta come il latte materno non sia solo un semplice nutrimento per il bambino - dice Hassiotou in una nota - Queste staminali possono diventare cellule di tessuto osseo, cartilagineo, adipose, pancreatiche, epatiche, neuroni. E' proprio questo il loro valore: stimolandole opportunamente provetta e' possibile 'trasformarle' in cellule specializzate di diversa e svariata natura".
"D'altra parte ancora molte domande rimangono insolute, in particolare - aggiunge la ricercatrice - stiamo ancora studiando il ruolo di tali cellule nei bambini allattati al seno". Il team, coordinato da Peter Hartmann, lavora nel campo delle staminali da oltre cinque anni.
Pubblicato in:
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori