testata ADUC
L'automobile elettrica costa meno di quelle diesel e a benzina
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
10 ottobre 2018 10:54
 
 Malgrado i prezzi d’acquisto più alti, l’automobile elettrica risulta meno costosa della sua equivalente a benzina o diesel se si considerano tutti i costi del veicolo, secondo uno studio pubblicato oggi 10 ottobre dall’associazione francese dei consumatori UFC-Que Choisir.
“Il costo toale di un veicolo elettrico è più basso di quello di un diesel (costo totale inferiore al 3%) o di uno a benzina (5%) che si possiede da quattro anni”, considerando i prezzi di acquisto in Francia e il costo di consumo di energia decisamente più basso, dice l’associazione. Questi dati sono calcolati per un berlina media (tipo Renault Mégane, Peugeot 308, etc).
Lo studio è stato realizzato da Elementary Energy, e finanziato dalla European Climate Foundation (ECF). Vengono considerati tutti i costi sotenuti dai consumatori durante il possesso del veicolo: assicurazione, carburante, finanziamento, mantenimento e costi di usura. Il vantaggio dell’elettrico è ancora maggiore quando si tratta di un veicolo d’occasione. “Il guadagno del potere d’acquisto, in rapporto al diesel, è sui 940 euro all’anno, cioé un costo totale del 28% per una vettura di seconda mano, e 1.107 euro all’anno, cioé -37% per una di terza mano”, dice UFC-Que Choisir.
Questo dato speiga il fatto che i veicolo elettrici rappresentano un costo in energia di 188 euro all’anno, molto inferiore a quello di un veicolo diesel (1.181 euro all’anno) o a benzina (1.461 euro all’anno). Le automobili elettriche sono vantaggiose “soprattutto per un bonus di 6.000 euro al momento dell’acquisto, senza il quale l’elettrico non sarebbe redditizio”.
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori