testata ADUC
Cannabis legale in Colorado. Superato 1 miliardo di Usd in entrate fiscali
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
14 giugno 2019 12:09
 
Se vuoi sapere che cosa potrebbe fare la legalizzazione della cannabis guarda cosa accade in Colorado. Secondo un comunicato stampa dell'ufficio del governatore, lo Stato centenario ha ad oggi raccolto più di un miliardo di dollari dalle accise sulla cannabis.
Già riportato da Tom Angell sulla rivista Forbes, l'annuncio del Governatore Jared Polis ha specificato che nei cinque anni da quando il Colorado ha legalizzato le vendite di cannabis ricreativa, le 2.917 imprese del settore con autorizzazione da parte dello Stato hanno venduto circa 6,56 miliardi di dollari di erba legale, con oltre 1,02 miliardi di dollari stornati in imposte al governo locale e statale.
"Questa industria sta aiutando a far crescere la nostra economia creando posti di lavoro e generando profitti che vengono utilizzati per prevenire il consumo giovanile, proteggere la salute e la sicurezza pubblica e per investire nella costruzione di scuole pubbliche", ha dichiarato il Governatore Polis.
Del miliardo di accise sulla cannabis, il 31,7% è stato destinato ai servizi umani, il 20,7% è utilizzato per aumentare la spesa pubblica e la spesa ambientale, il 16,4% aiuterà a costruire scuole ed andrà a beneficio di altre questioni sempre nel mondo dell’educazione pubblica, il 15,5% sosterrà gli affari locali, mentre i restanti milioni verranno utilizzati per la sicurezza pubblica, l'agricoltura, i trasporti etc..
E mentre gli oppositori della legalizzazione è da tempo che cercano di presentare questi introiti fiscali come insignificanti rispetto ai bilanci statali, Brian Vicente, avvocato e co-autore della legge sulla legalizzazione della cannabis in Colorado, dice che è difficile ignorare i potenziali benefici di questo denaro per lo Stato.
"Non ci siamo mai illusi che la legalizzazione sarebbe stata una panacea fiscale, ma sapevamo che avrebbe avuto un impatto sostanziale e positivo", ha detto Vicente nel comunicato stampa, secondo Forbes. "I fondi vengono utilizzati su tutto, dalla costruzione di scuole all'assunzione di personale sanitario, fino ai programmi di prevenzione del bullismo".
Ma mentre la legalizzazione continua a diffondersi in tutti gli States, i leader del Colorado non sono intenzionati a svolgere un ruolo secondario in un mercato che è sempre più affollato, volendo spingere l'industria locale il più lontano possibile.
"Il rapporto di oggi continua a dimostrare che l'industria della cannabis in Colorado è fiorente, ma non possiamo riposare sugli allori", ha detto il governatore Polis. "Possiamo e dobbiamo fare meglio di fronte all'aumento della concorrenza nazionale. Vogliamo che il Colorado sia lo Stato migliore per investimenti, innovazione e sviluppo per questo settore economico in crescita".

(articolo di Zach Harris pubblicato sulla rivista Merry Jane del 13/06/2019)
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori