testata ADUC
Stati Uniti d'Europa. Fondi comunitari e Stato di diritto
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Primo Mastrantoni
16 giugno 2021 12:14
 
  Dovrebbe essere lapalissiano: lo Stato di diritto è il pilastro comune per tutti i 27 paesi della Ue.

Lo Stato di diritto è quello che garantisce la salvaguardia e il rispetto dei diritti e delle libertà della persona.

Non sembra che questo concetto sia chiaro ad alcuni paesi comunitari.

Ci riferiamo, in particolare all'Ungheria e alla Polonia, che più del rispetto dei diritti individuali mirano alla acquisizione dei vantaggi economici derivanti dall'appartenenza alla Ue.

Collegare i finanziamenti al rispetto delle regole comuni è quanto ha tentato di fare la Commissione europea, la quale, in questo senso, ha predisposto un Regolamento, in vigore da gennaio scorso ma temporaneamente sospeso in attesa di chiarimenti tra i capi di governo europei.

Ungheria e Polonia hanno fatto appello alla Corte di Giustizia Europea perché non ritengono legale il Regolamento, poiché, a loro dire, interferisce sui processi legislativi nazionali, mentre il Parlamento europeo preme sulla Commissione perché agisca e deplora il fatto che la Commissione non abbia approvato le condizionalità previste dal Regolamento che lega l'accesso ai fondi comunitari al rispetto dello Stato di diritto.

C'è da sperare che la Corte di Giustizia faccia rapidamente chiarezza sull'argomento.
 
Se dobbiamo stare insieme è fondamentale che le regole siano uguali pe tutti
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori