testata ADUC
Stati Uniti d'Europa. Meloni l'antitaliana
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Primo Mastrantoni
19 novembre 2020 12:44
 
  Principalmente, ci occupiamo delle iniziative governative perché sono quelle, con leggi, delibere e decreti che interessano i cittadini utenti, consumatori e risparmiatori.

Occasionalmente, ci occupiamo della minoranza, cioè della opposizione, quando decide di cavalcare iniziative che danneggiano i cittadini, utenti, consumatori e risparmiatori.

L'occasione di occuparci della opposizione è data dalle dichiarazioni di Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, che possiamo definirle come antitaliane.

Parrebbe, ai più, una contraddizione in termini, se applicata ad una esponente politica che ha fatto del sovranismo, ovvero del nazionalismo, un punto di riferimento della propria politica.

La questione riguarda l'appoggio dato al premier Viktor Orban, e alla decisione ungherese di bloccare il bilancio europeo 2021-2027, al quale è collegato il Recovery Fund (meglio Recovery Plan o Next Generation EU), perché si prevede come vincolo il rispetto dello stato di diritto da parte dei beneficiari dei fondi europei.
Ricordiamo che il Next Generation EU prevede finanziamenti all'Italia per 209 miliardi.

Per sostenere le posizioni di Orban, la Meloni fa riferimento alla difesa ungherese, e polacca, delle radici cristiane e dei confini nazionali dalla immigrazione illegale di massa.

Queste due argomentazioni non hanno nulla a che vedere con la difesa dello stato di diritto. In sostanza, c'entrano come i cavoli a merenda.
Lo stato di diritto riguarda la libertà di pensiero, di stampa, di insegnamento, l'utilizzo dei fondi comunitari e l'indipendenza della magistratura.

Questi diritti costituiscono l'essenza di uno stato democratico e l'Ungheria e la Polonia li hanno ripetutamente violati, come sentenziato dalla Corte di Giustizia europea, che è l'istituzione preposta a garantire che tutti gli Stati membri osservino correttamente quanto stabilito nei trattati fondativi. La Corte è stata istituita nel 1951, quando Ungheria e Polonia erano controllate dal regime sovietico.

Dunque, bloccare il bilancio europeo significa danneggiare l'Italia, la sua economia, gli imprenditori e i cittadini utenti e consumatori, cioè gli italiani.

Così, la Meloni ha assunto un nuovo ruolo: essere antitaliana.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori