testata ADUC
Vietato l’aumento dei prezzi in Bielorussia. Ecco la soluzione e l'esempio
Scarica e stampa il PDF
Articolo di François-Marie Arouet
6 ottobre 2022 20:01
 
 Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa statale Belta, in una riunione dei ministri del governo ha dichiarato oggi 6 ottobre di aver imposto un divieto di aumento dei prezzi al consumo in risposta all'inflazione "esorbitante" in tutta l'economia.
"Da oggi, qualsiasi aumento di prezzo è vietato. Proibito!". Il divieto "Inizia oggi - non da domani, ma da oggi, in modo che i prezzi non possano essere gonfiati nel corso della giornata odierna".
(da Reuters)

Giuriamo che non è un titolo dei nostri articoli della rubrica web “L’irriverente”. E’ vero! Lo ha detto e fatto!
E noi, poveri “occidentali” che stiamo ad impazzire su come fare ogni giorno a combattere contro inflazione e furbetti e dittatori di vario tipo.

Assomiglia all’uscita di oggi di uno dei leader vincenti delle ultime elezioni, che ha detto che contro il caro bollette bisogna non aumentare i prezzi dei prodotti energetici.
E in comune, Alexander Lukashenko e Matteo Salvini hanno il fatto che questo lo hanno detto. Certo il primo lo ha anche fatto, mentre il secondo potrebbe farlo… e ne avrebbe il potere visto che il suo partito e lui dovrebbero far parte del nuovo governo e fanno parte della maggioranza parlamentare.

Così è la vita! Così è la politica. Così è l’economia! Che ne facciano tesoro i soloni economici di Francoforte e di Wall Strett.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS