testata ADUC
Vita da cani. Non ci sono limiti al naso del tuo cane e al suo amore per te
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
28 ottobre 2020 9:57
 
Ho scoperto un aspetto positivo in mezzo alla pandemia: amo lavorare con due cani ai miei piedi.
Come qualcuno che studia la capacità cognitiva del cane, spesso mi chiedo: cosa sta imparando Charlie quando si ferma ad annusare l'aria frizzante dell'autunno? A cosa pensa Cleo quando mi fissa mentre scrivo? I miei cani sono felici?
Non sono la sola a trovarmi improvvisamente a passare più tempo con i miei cuccioli e a contemplare ciò che hanno in mente. Più persone negli Stati Uniti lavorano da casa ora che sul posto di lavoro in molti condividono gli uffici domestici con i loro compagni canini. Inoltre, molti stanno scoprendo che le loro vite si sono arricchite con l'aggiunta di un nuovo animale domestico, poiché le persone hanno iniziato ad adottare cani a ritmi mai visti durante la pandemia.
Questo aumento del tempo col cane significa che ho risposto alle domande di proprietari di cani nuovi ed esperti sulla mentalità dei loro compagni. Molte domande si concentrano sugli stessi temi su cui rifletto: cosa pensa il mio cane? Sto facendo tutto il possibile per assicurarmi che il mio cucciolo sia soddisfatto?
Fortunatamente, la ricerca sulla capacità cognitiva del cane può aiutare a svelare ciò che hanno in mente e fornire informazioni su ciò di cui hanno bisogno per una vita psicologicamente appagante e felice.
 Annusare soprattutto
I cani sono allo stesso tempo familiari e, nel contempo, affascinanti alieni. Per apprezzare la loro "alterità" tutto ciò che devi fare è considerare il loro mondo sensoriale.
I miei cani e io abbiamo esperienze molto diverse quando percorriamo un sentiero. Mi meraviglio della bella giornata autunnale, ma i miei cani hanno la testa a terra, apparentemente ignorando le meraviglie intorno a loro.
Tuttavia, stanno apprezzando qualcosa che non riesco a percepire: il profumo della volpe che è passata di corsa la notte scorsa, il forte odore dei cani che hanno camminato da queste parti e le orme della mia vicina, che l'ultima volta che è passata di qui ha indossato le sue scarpe da trekking, in boschi dove i miei cani non sono mai venuti.
Probabilmente hai sentito parlare di cani che fiutano il cancro, le armi o persino il coronavirus. Questi cani non sono speciali nel loro potere olfattivo: il tuo cane potrebbe fare la stessa cosa. In effetti, il primo cane a fiutare il cancro ha annusato un neo sulla gamba del suo proprietario così spesso che è andata dal dermatologo, dove le è stato diagnosticato un melanoma.
Si stima che l'olfatto di un cane sia da 10.000 a 100.000 volte migliore di quello di un essere umano. Ciò è dovuto, in gran parte, a differenze sbalorditive nell'elaborazione degli odori negli esseri umani e nei cani.
Mentre noi umani abbiamo circa 6 milioni di recettori olfattivi, i cani ne hanno ben 300 milioni. Il loro epitelio, o tessuto nasale, è circa 30 volte più grande del nostro. E mentre le persone hanno tra 12 e 40 milioni di neuroni olfattivi - cellule specifiche per la trasmissione di informazioni sull'odore al cervello - i cani, a seconda della razza, possono avere da 220 milioni a 2 miliardi!
Come somatizzare questa differenza mozzafiato nelle abilità? E’ come rilevare un cucchiaino di zucchero in una quantità di acqua sufficiente a riempire due piscine olimpioniche.
Ora che sei sbalordito dall'incredibile senso dell'olfatto del tuo cane, puoi usare queste informazioni per rendere il tuo cane più felice portandolo in qualche occasionale "passeggiata sniffata", lasciando che sia lui a fare da guida e prenditi tutto il tempo per annusare anche te con piacere. Tali passeggiate possono rendere i cani più felici consentendo loro di avere molte informazioni sul mondo che li circonda.
 L'amore è reciproco
Mentre ci sono parti della mente di un cane che sono aliene, ci sono anche parti che sembrano molto familiari. È probabile che il tuo cane occupi un posto speciale nel tuo cuore. Ricerche recenti suggeriscono che il tuo cane si sente allo stesso modo per te. Il tuo cane ti adora.
I cani si attaccano ai loro proprietari più o meno allo stesso modo in cui i bambini umani si attaccano ai loro genitori. Come i bambini, i cani mostrano angoscia quando sono lasciati con uno sconosciuto e si precipitano a ricongiungersi al ritorno della persona a loro cara.
Uno studio recente ha evidenziato che i cani che sono stati privati di cibo e padrone, prima di mangiare scelgono di salutare i loro padroni. Inoltre, i centri di ricompensa del loro cervello "si accendono" quando annusano i loro padroni. E, quando i tuoi occhi incontrano quelli del tuo cane, entrambi i cervelli rilasciano ossitocina, nota anche come "ormone delle coccole".

Tutte queste ricerche dimostrano che puoi rendere più felice il tuo cane con un solo ingrediente: te stesso. Stabilisci un maggiore contatto visivo per rilasciare quell'ormone delle coccole. Toccalo di più: ai cani piacciono le carezze più delle leccornie! Vai avanti e "parla da bambino" al tuo cane: attira maggiormente l'attenzione del cane su di te e questo potrebbe rafforzare il tuo legame.
Comprendere la mente del tuo cane non solo può soddisfare la tua curiosità per il tuo compagno, ma può anche aiutarti a garantire che il tuo cucciolo viva una vita buona e felice. Più conosci i tuoi amici pelosi, più puoi fare per soddisfare le loro esigenze.
E ora vado a fissare i luminosi occhi blu di Cleo, strofinare la pancia a Charlie e poi lasciare che mi portino a fare una passeggiata "sniffante".

(articolo di Ellen Furlong - Associate Professor of Psychology, Illinois Wesleyan University – su The Conversation del 26/10/2020)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori