testata ADUC
Assegni circolari falsi, maxi-bollette energia. Aduc lunedì 15 aprile dalle ore 10 a Mi Manda Rai Tre
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Redazione
13 aprile 2019 17:37
 
 Capita e sono molto noiosi, specialmente perché in genere sono nel bel mezzo di qualche transazione dove corriamo il rischio di, dopo trattative più o meno serrate, di fare saltare queste ultime. Sono gli assegni circolari falsi. Gli assegni circolari che ancora qualcuno si ostina a pretendere (non sarebbe più semplice e certamente molto più sicuro un bonifico?) e che alle banche non par vero di emettere visto il lauto guadagno che ci caricano sopra. Metodi di pagamento che dovrebbero garantire l’effetto del denaro contante ma che talvolta sono falsi in modo molto più semplice e facile che non il denaro contante (ripetiamo: il bonifico….).
Che fare? Come prevenirli? Come rifarsi? Su questo si incentra la trasmissione a Mi Manda Rai Tre in onda dalle ore 10 di lunedì 15 aprile. Condotta da Salvo Sottile, in studio per Aduc l’avv. Laura Cecchini, con consigli e soprattutto avvertenze per non cascarci.
Nella medesima trasmissione si affronta anche un male molto diffuso, quello delle maxi bollette di energia, elettrica o gas. Spesso frutto di conguagli per letture non praticate nei mesi e nei tempi promessi dai vari gestori, non è detto che non siano esenti da problemi e errori. Spetterebbe agli utenti prevenirle, leggendo con attenzione le bollette che arrivano prima e che hanno degli importi che “a naso” possono sembrare troppo basse ma che sempre c’é scritto che sono frutto di letture basate solo su una media dei consumi precedenti. Ma oltre alla solerzia degli utenti, gli errori dei gestori sono dietro l’angolo e, visto che quasi sempre tocca pagarle per non farsi tagliare il servizio e poi magari rifarsi per il rimborso, è conveniente fare molta attenzione alle bollette che ci arrivano.
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori