testata ADUC
Coronavirus e mascherine. Ci salveranno? Forse….
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Vincenzo Donvito
8 aprile 2020 13:37
 
 Mascherine come strumento sanitario per evitare di diffondere o prendere il contagio. Questo il principio base che, oltre ai provvedimenti nazionali, sta inducendo diversi amministratori e privati cittadini a dare specifici contributi in materia. Gli amministratori con ordinanze che rendono obbligatorio l’uso di mascherine quando si frequentano locali chiusi all’esterno della propria abitazione (talvolta anche senza che tutti gli amministrati siano stati messi in grado di avere una mascherina). I privati con iniziative, imprenditoriali o artigianali, di produzione e distribuzione. In questo contesto, ovviamente, si sono inseriti anche alcune organizzazioni delinquenziali violando le leggi doganali e/o sanitarie; di notizie in merito ce ne sono diverse facilmente reperibili.
In questo contesto, hanno fatto e fatto molta notizia le decisioni delle Regioni Lombardia e della Regione Toscana, le uniche, al momento, ad aver deciso l’obbligatorietà.

Su questo crediamo siano significative due storie (una istituzionale e l’altra privata) tra le tante che ci vengono segnalate. Una in Toscana, l’altra in Campania. Entrambe accomunate da un aspetto sanitario:

Toscana - istituzionale
-----------

A Empoli (Firenze), su iniziativa del Comune stanno portando le mascherine casa per casa. Lasciate anche SFUSE in cassetta delle lettere (nello specifico caso si tratta di una cassetta esterna).

Campania - privata
---------------

A Gragnano (Napoli) un tappezziere, per se stesso e per gli altri a cui le ha donate, ha fatto le mascherine con scampoli di stoffa di magazzino.

I due episodi si commentano da soli. Pur nella loro generosità (istituzionale e privata) sono drammatici visto che entrambi riconducono ad un aspetto sanitario non secondario:
queste mascherine, ammesso che ci potrebbero salvare dal coronavirus... siamo sicuri che non saranno veicolo di altre infezioni, forse anche peggiori del coronavirus?
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori