testata ADUC
Governo. A che punto è la notte?
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
19 novembre 2019 12:32
 
 "A che punto è la notte?", chiede il generale scozzese Banguo al figlio, in "Macbeth", tragedia di William Shakespeare (1564-1616).

Lo chiediamo anche noi.
Vediamo.

Atto I. Il governo ha presentato il Bilancio per il 2020 al Parlamento. Ovviamente, sono stati presentati emendamenti, dei quali, però, un terzo sono della maggioranza che sostiene il Governo e, a maggior gloria, Italia Viva ha presentato più emendamenti della Lega che è il maggior partito di opposizione.

Atto II. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio non parteciperà alla riunione dei ministri degli Esteri del G20, il gruppo dei 20 Paesi maggiormente industrializzati, che si terrà in Giappone a fine settimana; ufficialmente perché si deve occupare di Venezia. Già, ma che c'entra il ministro degli Esteri con l'acqua alta di Venezia?

Atto III. La magistratura del Nord Italia vuole che gli impianti della acciaieria Ilva, gestita dalla Arcelor-Mittal, proseguano l'attività, quella del Sud Italia vuole che si chiudano.

Atto IV. Siamo un Paese da dissesto idrogeologico, eppure, dell'1,6 miliardi di euro stanziati dalla Ue per i progetti di sistemazione, le Regioni, in ben 12 anni, ne hanno spesi solo il 20%.

Finale. Lunga è quella notte che non riesce a trovare il mattino.
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori