testata ADUC
 USA - USA - Cannabis legale. Il Michigan anticipa l’avvio del mercato ricreativo
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
19 novembre 2019 11:12
 
I consumatori di cannabis in Michigan avranno l'opportunità di acquistare erba legale alcuni mesi prima del previsto, grazie a una nuova decisione dell'Agenzia statale per la marijuana (MRA).
Secondo un rapporto della Detroit Free Press, i funzionari dell'MRA hanno fatto sapere alle società di marijuana medica del Michigan che dal prossimo 1 dicembre sarà consentito il trasferimento fino al 50% dei loro prodotti dal mercato medico all'industria ricreativa.
"Esiste sicuramente una domanda in entrambi i mercati [medico e ricreativo] e vogliamo dare un meccanismo per le aziende per fornire prodotti laddove esiste la domanda", ha dichiarato il direttore dell'MRA Andrew Brisbo alla Free Press.
Gli elettori del Michigan hanno votato per legalizzare la cannabis ricreativa alla fine del 2018, ma non sono ancora stati in grado di goderne i risultati.
In base alla nuova ordinanza MRA, qualsiasi azienda di marijuana medica a cui è stata concessa la piena licenza ricreativa entro il 1 dicembre sarà in grado di trasferire i prodotti esistenti e iniziare immediatamente le vendite ad uso ricreativo per i maggiorenni.
Sfortunatamente, grazie alle carenze di prodotti già esistenti nel mercato medico in Michigan, gli addetti ai lavori del settore e le autorità statali sono scettici sul fatto che le società attualmente operative potranno trasferire quantità significative di queste loro merci. Con i prodotti floreali particolarmente ricercati, i dispensari prevedono che solo i prodotti da vaporizzazione, edibili e altri non gemmosi arriveranno sul mercato ricreativo prima del nuovo anno.
"Credo che non ne avremo più di una dozzina", ha detto Brisbo. "Come abbiamo visto nel mercato medico, è un lento aumento man mano che l'inventario e la produzione di piante e prodotti aumentano. Vogliamo creare una situazione in cui le aziende possano rifornire il mercato il più rapidamente possibile".
Ma anche con prodotti e dispensari limitati, nel Michigan sia i consumatori di cannabis che i rivenditori stanno già aspettando con ansia la data di inizio della legalizzazione.
"Siamo entusiasti", ha dichiarato alla Free Press Omar Hishmeh, CEO del produttore esclusivo di marijuana medica del Michigan, "Abbiamo ricevuto così tante telefonate".

(da un articolo di Zach Harris, pubblicato su Merry Jane del 15/11/2019)
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori