testata ADUC
 USA - USA - Consumo cannabis: meno rischi mortali per malattie polmonari
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
13 giugno 2021 17:12
 
 Un team di ricercatori dell'Università di Yale, dell'Arkansas e del Nevada ha analizzato le tendenze di ospedalizzazione in oltre sei milioni di pazienti con BPCO (malattie polmonari croniche) con e senza una storia di uso di cannabis.

Il consumo di cannabis tra i pazienti con BPCO è associato a una minore mortalità in ospedale, un ridotto rischio di polmonite e tempi di ospedalizzazione più brevi rispetto ai pazienti senza storia di consumo. I consumatori di cannabis avevano anche minori probabilità di sepsi e insufficienza respiratoria acuta. "I nostri risultati non supportano l'ipotesi che la cannabis sia associata a peggiori esiti ospedalieri nei [pazienti con] BPCO", hanno determinato i ricercatori.

Hanno concluso: “I risultati del nostro studio hanno mostrato che in un periodo di 10 anni, l'uso di cannabis è stato sempre più diffuso nei pazienti ricoverati per BPCO. … Tra qusti pazienti i consumatori di cannabis avevano probabilità più basse statisticamente significative di mortalità in ospedale e polmonite rispetto ai non consumatori di cannabis. … Indipendentemente dalle ragioni, l'associazione dell'uso di cannabis con una minore mortalità in ospedale … nei pazienti ospedalizzati con BPCO è convincente e coerente con i dati precedentemente riportati nelle popolazioni di pazienti non con BPCO. Sono necessari ulteriori studi per chiarire i fattori alla base di queste osservazioni”.

Studi osservazionali separati hanno analogamente riportato che l'uso di marijuana è associato a un ridotto rischio di mortalità in ospedale tra i pazienti affetti da insufficienza cardiaca congestizia, cancro, pancreatite, HIV, ustioni, lesioni cerebrali traumatiche e altri tipi di traumi gravi.
Studio pubblicato sul giornale Cannabis and Cannabinoid Research

(Norml, 10/06/2021)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori