testata ADUC
 NORVEGIA - NORVEGIA - Droghe illegali. Il Governo vuole depenalizzare
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
20 febbraio 2021 19:45
 
Il governo norvegese ha proposto di depenalizzare possesso e uso di piccole quantità di droghe, ché i consumatori dovrebbero essere trattati come malati e non criminali.
"Diversi decenni di repressione ci hanno insegnato che la punizione non funziona. Al contrario, la punizione può peggiorare le cose", ha detto Guri Melby, leader del Partito liberale al governo.
"I tossicodipendenti dovrebbero ricevere aiuto, non punizione". Dovrebbe essere obbligatorio di consultare i servizi sociali per assistenza, informazione e controllo sanitario.
"È ancora vietato, ma non è più punibile", ha detto il ministro della Salute Bent Høie.

Per i sostenitori del progetto, la punizione è controproducente perché scoraggia i tossicodipendenti dal cercare aiuto, rende difficile per la famiglia rilevare il problema e stigmatizza persone già vulnerabili.
La proposta indica delle soglie al di sotto delle quali possesso e consumo non saranno più puniti: due grammi per cocaina, eroina o anfetamine, dieci grammi per cannabis e 500 grammi per khat.
Il governo è minoranza in Parlamento, per cui deve trattare con l’opposizione.
La Norvegia ha uno dei tassi più alti d'Europa di decessi per droga.
(da AFP)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori