testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Giustizia amministrativa. Tar Lazio: contro Pa non rivolgetevi a noi ma fate class action.. anche se non si possono fare..
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
6 novembre 2010 12:27
 
Il Tar del Lazio, con sentenza n.33190 del 4 novembre, sentenzia che le associazioni di consumatori per avere giustizia dalla Pubblica Amministrazione non devono piu' far uso della giustizia amministrativa ma devono ricorre all'azione collettiva, anche se quest'ultima non e' possibile al momento utilizzarla; infatti l'azione collettiva per far valere gli standard di efficienza e' al momento bloccata in attesa di norme attuative.
Al Tar si era rivolta una Onlus di Roma che contestava il Comune per non aver consultato le organizzazioni dei consumatori sugli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali.
Per il Tar il problema di una generale tutela dell'inerzia dell'amministrazione pubblica, cosi' come solelvato da soggetti portatori di interessi giuridicamente rilevanti ed omogenei per una pluralita' di utenti e consumatori, non si risolve piu' facendo ricorso agli artt 31 e 117 del Codice della Pubblica Amministrazione, poiche' nell'ordinamento ora c'e' l'azione collettiva nel settore pubblico. Azione che, pur se non e' risarcitoria economicamente (come per la class action tra privati), ha come obiettivo l'ottenimento di un livello soddisfacente di efficienza da parte della pubblica amministrazione.
Per il Tar, ovviamente, e' ininfluente che l'azione collettiva contro la PA non si possa fare....
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori