testata ADUC
 MESSICO - MESSICO - Guerra alla droga. Scontri tra polizia e narcos in Coahuila: 14 morti
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
1 dicembre 2019 15:26
 
Una sparatoria tra narcos e polizia nella città messicana di Villa Union, nello Stato settentrionale di Coahuila, ha lasciato almeno 14 morti. Lo scontro è scoppiato poco prima di mezzogiorno, quando gli ufficiali hanno rilevato diversi veicoli e persone pesantemente armati nella piccola comunità a circa 60 chilometri dal confine americano. Quattro degli uccisi erano poliziotti, sette sospetti criminali e altri tre corpi non identificati sono stati trovati nelle vicinanze su una strada rurale, ha detto ai giornalisti il governatore di Coahuila, Miguel Angel Riquelme. Atri sei agenti sono stati feriti, ma in modo non grave e sono già stati dimessi dall'ospedale.
 Le autorità locali hanno affermato che durante l'operazione sono stati sequestrati dodici camion, oltre a diverse armi di alto livello e un carico non specificato di munizioni. L'attacco arriva dopo che il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador ha avvertito che non avrebbe permesso agli Stati Uniti di condurre operazioni armate transfrontaliere contro i cartelli della droga nel paese. 
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori