testata ADUC
 USA - USA - Legalizzazione cannabis. A favore il 67% degli americani
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
19 novembre 2019 10:56
 
Un nuovo sondaggio d'opinione sulla cannabis ha evidenziato il supporto record per la legalizzazione della marijuana a livello nazionale, con oltre due terzi dei magiorenni americani che sostengono di esser pronti a porre fine al divieto federale della cannabis una volta per tutte.
La nuova ricerca proviene dal Pew Research Center, un think tank indipendente con sede a Washington DC. Nel loro ultimo studio sulla cannabis, i ricercatori del Pew hanno rilevato un enorme supporto totale per la legalizzazione, il 67%, rispetto al 62% di una sondaggio del 2018.
Suddiviso per età, il sostegno alla legalizzazione è più popolare tra i giovani maggiorenni, con il 76% degli intervistati “Millennium” che afferma di ritenere che la cannabis dovrebbe essere legale. Questi numeri diminuiscono leggermente per i membri della Generation X e Baby Boomers, che supportano la legalizzazione rispettivamente del 65% e del 63%. La Silent Generation, tuttavia, ha ancora diversi proibizionisti. Nonostante i mutati atteggiamenti della maggior parte delle persone, così come risulta dalle indagini demoscopiche, solo il 32% degli americani di età pari o superiore a 74 anni ha espresso il proprio sostegno alla legalizzazione della cannabis.
Oltre a un evidente divario generazionale, i ricercatori hanno anche riscontrato forti contrasti nel sostegno alla cannabis tra i sostenitori di diverse parti politiche. Mentre il 78% dei democratici e gli indipendenti sostiene la legalizzazione, solo il 55% dei repubblicani registrati è d’accordo con la fine del divieto.
Al di fuori degli anziani e di chi si dichiara pubblicamente di destra, la legalizzazione ha trovato ampio supporto (superiore al 63%) in tutti i sessi, razze e livelli di istruzione.
Più della metà del Paese vive attualmente in uno Stato o in un distretto che consente la cannabis terapeutica o ricreativa, ma a livello federale, i legislatori e il presidente Trump sono lenti nel prendere atto di queste volontà. Ma via via che ci avviciniamo alla scadenza delle elezioni presidenziali del prossimo anno, tutti i principali concorrenti democratici hanno espresso il loro sostegno alla piena legalizzazione federale.

(Articolo di Zach Harris, pubblicato su Merry Jane del 15/11/2019)
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori