testata ADUC
 SPAGNA - SPAGNA - Legalizzazione droghe. E' morto il filosofo Antonio Escohotado
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
21 novembre 2021 18:13
 
E' morto a Ibiza all'eta' di 80 anni il filosofo e saggista madrileno Antonio Escohotado, sostenitore della legalizzazione delle droghe, autore di "Historia general de las drogas" e "Los enemigos del comercio". Lo ha riferito la famiglia su Twitter. Era malato di cancro.
Sociologo, saggista e filosofo, Escohotado e' stato professore di Filosofia del diritto e Sociologia presso la Facolta' di Scienze Politiche e Sociologia fino al suo ritiro nel 2013, e come scrittore ha pubblicato una ventina di opere su vari argomenti, dalla storia del consumo dalle droghe all'evoluzione del comunismo o della morale e degli usi sessuali. Traduttore di grandi intellettuali come Newton, Hobbes o Bakunin, ha raggiunto notorieta' per la sua posizione antiproibizionista sul consumo di droga.
Monumentale l'opera "Historia general de las drogas", in tre volumi, scritta quasi interamente nel carcere di Cuenca, dove fu imprigionato per due anni per traffico di droga. Un caso che, disse, era dovuto a una trappola tesa dalla polizia. E' autore anche di "Piccola storia delle droghe. Dall'antichità ai giorni nostri" (Donzelli, 1997), in cui lo studioso ricostruisce i comportamenti di fronte alle droghe lungo tutta la storia del genere umano, mettendone in luce i diversi utilizzi, a scopi religiosi, o terapeutici, o puramente edonistici. "Il genio dei greci battezzò le droghe con la parola pharmakon, che significa al tempo stesso medicina e veleno: dipende dalla consapevolezza, dall'occasione e dal singolo individuo se l'una cosa travalica nell'altra", ha scritto il filosofo sostenendo: "Le droghe non hanno bisogno di essere legalizzate: tutto ciò che deve essere fatto è abrogare il divieto"
(EFE)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS