testata ADUC
 PARAGUAY - PARAGUAY - Narco brasiliano in carcere uccide visitatrice per non essere estradato
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
18 novembre 2018 17:05
 
A fine ottobre la polizia del Paraguay ha ucciso tre brasiliani durante un'operazione in una casa nella citta' di Puerto Franco, a 330 chilometri di distanza da Assunzione, alla frontiera tra Paraguay, Brasile e Argentina. I tre brasiliani erano sospettati di appartenere a un gruppo che puntava a liberare Piloto. Il procuratore Volpe, che ha seguito quell'operazione, ha riferito che la polizia e' entrata nello stabile e che gli occupanti armati hanno reagito. "Uno dei brasiliani morti aveva un fucile AK-47 mentre un altro un AR-15 calibro 5.56. Il terzo aveva una pistola", ha dichiarato Volpe. Il ministro dell'Interno del Paraguay, Juan Ernesto Viallamyor, ha aggiunto che sul posto sono state trovate altre armi e circa 30 chilogrammi di dinamite in gel.
A fine ottobre la polizia del Paraguay ha ucciso tre brasiliani durante un'operazione in una casa nella citta' di Puerto Franco, a 330 chilometri di distanza da Assunzione, alla frontiera tra Paraguay, Brasile e Argentina. I tre brasiliani erano sospettati di appartenere a un gruppo che puntava a liberare Piloto. Il procuratore Volpe, che ha seguito quell'operazione, ha riferito che la polizia e' entrata nello stabile e che gli occupanti armati hanno reagito. "Uno dei brasiliani morti aveva un fucile AK-47 mentre un altro un AR-15 calibro 5.56. Il terzo aveva una pistola", ha dichiarato Volpe. Il ministro dell'Interno del Paraguay, Juan Ernesto Viallamyor, ha aggiunto che sul posto sono state trovate altre armi e circa 30 chilogrammi di dinamite in gel.
(agenzia Nova)
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori