testata ADUC
 GUATEMALA - GUATEMALA - Narcotraffico. Approvato stato emergenza in cinque dipartimenti
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
8 settembre 2019 11:55
 
Il Parlamento del Guatemala ha approvato il decreto del presidente Jimmy Morales che impone lo stato di emergenza in 22 comuni di cinque dipartimenti del Paese, in seguito all'uccisione di tre membri della Marina militare. La misura, riferisce il quotidiano guatemalteco "El Periodico", e' stata approvata con 88 voti a favore su 160 e sara' valida 30 giorni nelle province di Izabal, Alta Verapaz, Baja Verapaz, Zacapa e El Progreso, province in cui - ha detto Morales - l'operato di organizzazioni dedite al traffico di stupefacenti mettono in pericolo la governabilita' del paese."Questi gruppi e questi gruppi criminali operano in tutti i dipartimenti menzionati nello stato di emergenza", ha detto il presidente in conferenza stampa. Lo stato di emergenza portera' di fatto a un sostanziale stop ai diritti di riunione e manifestazione, limiti alla mobilita' e al porto d'armi, mentre lo stato si assegna maggiori poteri su arresti e interrogatori dei detenuti. Una volta terminati i 30 giorni, il Consiglio di sicurezza del paese dovra' preparare un rapporto che specifichi i rischi e le minacce che ciascuno dei comuni interessati deve affrontare.
I tre elementi delle Forze armate sono stati uccisi mentre erano impegnati a seguire le tracce di un volo illegale del narcotraffico, entrato nel paese e precipitato sulla costa occidentale del paese, ha detto Morales. "Il nostro esercito ha dovuto perseguire aerei carichi di droghe con i camion. Forse ora si puo' capire la necessita' di dotare il nostro esercito di attrezzature per proteggere il nostro spazio aereo, le nostre acque territoriali e il nostro territorio continentale", ha sottolineato il capo dello stato. Morales e' tornato a denunciare la "asimmetria" dello scontro tra lo stato guatemalteco e il narcotraffico, una guerra nella quale tra l'altro "donne e bambini vengono usati come scudi umani per coprire i percorsi clandestini" della droga.
(agenzia Nova)
  
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori