testata ADUC
 USA - USA - Nuove linee guida sulla ricerca con le staminali embrionali, al via finanziamenti federali
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
18 aprile 2009 0:00
 
Via libera ai fondi federali per la ricerca sulle cellule staminali embrionali, ma solo se gli embrioni utilizzati vengono donati dalle cliniche per la fertilita', che altrimenti li dovrebbero distruggere. Vietata dunque la creazione di embrioni ad hoc per gli esperimenti, come anche le tecniche di clonazione a fini di studio scientifico. E' quanto prevede la bozza delle nuove linee guida sul tema elaborate dall'amministrazione Obama e che saranno emanate dai National Institutes of Health (Nih), riporta il 'Washington Post'.

Secondo il quotidiano statunitense questa decisione, dai profili piu' conservatori rispetto a quanto ci si aspettasse, e' stata presa per motivi politici piuttosto che scientifici. Le nuove regole, che saranno finalizzate a luglio, riflettono comunque la decisione di Obama di porre fine all'era proibizionista di George W. Bush. Con la nuova politica, denaro pubblico sara' investito nella ricerca su centinaia di linee cellulari embrionali, off-limit negli ultimi otto anni.

Raynard Kington, direttore esecutivo dei Nih sottolinea che "ci sara' una grande espansione delle opportunita' di studio, con risultati positivi per la salute umana". Le linee guida, che saranno ora disponibili per un periodo di 30 giorni al commento pubblico, prevedono anche che gli scienziati avranno il compito di assicurarsi il consenso scritto dei donatori di embrioni, che non dovranno subire pressioni ne' ricevere ricompense in denaro. In ogni caso, secondo Kington, ci sara' tempo e modo in futuro per ampliare questa politica: l'aspetto importante e' il distacco dalle scelte restrittive del passato.
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori