testata ADUC
 U.E. - U.E. - Il Parlamento cambia idea sulla riforma degli Ets
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
23 giugno 2022 8:43
 
La plenaria del Parlamento europeo ieri ha approvato la riforma del sistema di scambio di emissioni Ets dell'Ue, che era stato bocciato nella sessione di maggio. I deputati hanno dato il via libera ad altri due provvedimenti del pacchetto “Fit for 55”: la carbon tax alle frontiere (che a Bruxelles viene chiamata Cbam, cioè Meccanismo di aggiustamento carbonio alle frontiere) e il Fondo sociale climatico. Sulla riforma degli Ets, la plenaria ha confermato a grandissima maggioranza (439 “sì”, 157 “no” e 32 astensioni) il compromesso che era stato concordato tra popolari, socialisti e liberali per salvare il provvedimento:  la graduale eliminazione delle quote gratuite dal 2027 e loro completa eliminazione entro il 2032, in concomitanza con l'entrata in vigore progressiva del Cbam. La riforma prevede anche un nuovo sistema Ets 2 per gli edifici e il trasporto su strada, ma solo nel caso siano commerciali. Le famiglie saranno escluse dagli Ets almeno fino al 2029.
(Europa Ore 7)

 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS