testata ADUC
 USA - USA - Reati droga e riforma giustizia. Liberati in 3.100
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
20 luglio 2019 10:13
 
Il dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato il 19 luglio, che 3.100 detenuti federali verranno rilasciati in relazione alla riforma della giustizia penale che il presidente Trump ha firmato l'anno scorso. "A partire da oggi nelle carceri di tutto il paese, quasi 3.100 detenuti sono stati rilasciati dalla custodia del Bureau of Prisons a causa dell'aumento dei tempi di buona condotta applicati per ridurre le loro condanne ai sensi del First Step Act", ha detto ai giornalisti il ​​vice procuratore generale Jeffrey Rosen. Oltre a ricongiungersi con le loro famiglie, gli ex detenuti sperano di avere l'opportunita' di lavorare cosi' come annunciato da Trump il mese scorso alla Casa Bianca come parte del programma di assunzioni denominato "Seconda possibilita'". La maggior parte dei criminali liberati erano stati condannati per reati legati alla droga, mentre circa 900 dei detenuti erano in carcere per reati legati all'immigrazione. Il dipartimento di Giustizia ha annunciato che altri 250 detenuti anziani o malati terminali sono passati agli arresti domiciliari o scarcerati per motivi di salute da quando il presidente Trump ha firmato la legge lo scorso dicembre.
(Nova)
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori