testata ADUC
 COLOMBIA - COLOMBIA - L'uccisione del narcoboss Pablo Escobar. Le rivelazioni della vedova in un libro
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
3 novembre 2018 12:40
 
Per togliere di mezzo il signore della droga Pablo Escobar, i cartelli colombiani di Cali e di Norte del Valle, ex soci, autorita' colombiane e statunitensi e paramilitari, avrebbero speso 25 anni fa una cifra equivalente a circa 220 milioni di dollari, raccolti in una "colletta" per raggiungere il letale obiettivo. A sostenerlo e' Victoria Eugenia Henao, vedova del boss del cartello di Medellin, nel suo libro "La mia vita e la mia prigione con Pablo Escobar", dove la donna racconta alcuni segreti della vita del marito. Alcune parti del libro, pubblicato dalla casa editrice colombiana Planeta, sono state rivelate dall'emittente colombiana W Radio e riportate da altri media sudamericani. Il testo svelerebbe parecchi segreti mai raccontati della vita di Escobar, tra cui la quantita' di denaro pagato per la sua morte. Quali fossero i nemici di Escobar non era una novita': i membri del cartello di Cali e di Norte del Valle, ex soci, autorita' colombiane e statunitensi e paramilitari. La novita' riferita dalla vedova e' che tutti avrebbero unito le forze e promosso una raccolta di denaro per poter raggiungere l'obiettivo di uccidere il boss del cartello di Medellin. Escobar e' stato ucciso il 2 dicembre 1993 sul tetto di una casa dove si nascondeva a Medellin, dove e' stato messo alle strette dalle forze armate colombiane. Il libro, secondo l'emittente colombiana, rivelerebbe anche dettagli su come i membri della famiglia di Escobar abbiano finito per cedere alle richieste dei nemici del boss di non essere uccisi. Secondo la vedova Victoria Eugenia Henao, i familiari di Escobar avrebbero ceduto le loro proprieta' e supplicato per la loro vita i fratelli Rodriguez Orejuela, leader del cartello di Cali, il paramilitare Carlos Castano, e i membri del cartello di Norte del Valle. Il libro ha ricevuto una revisione di tre avvocati, per via del processo giudiziario che affronta la vedova di Escobar in Argentina.
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori