testata ADUC
 USA - USA - Vendite al dettaglio aprile -16,4%
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
15 maggio 2020 15:31
 
Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono crollate del 16,4 per cento nel mese di aprile, di gran lunga il piu' forte calo mensile mai registrato. Lo ha reso noto oggi il dipartimento del Commercio, con nuovi dati che rendono ancora piu' a tinte fosche il quadro della crisi economica provocata nel paese dalla pandemia di coronavirus. Gli economisti si attendevano infatti numeri piu' positivi, con un calo pari a soli 12,3 punti percentuali. Lo scorso marzo le vendite al dettaglio negli Usa avevano registrato un calo dell'8,3 per cento, gia' di per se' un record negativo. Circa il 68 per cento dell'economia degli Stati Uniti dipende dalle spese per il consumo personale, in calo del 7,6 per cento da quando sono entrate in effetto le misure per contenere la pandemia. Le spese totali sono state pari a circa 404 miliardi di dollari miliardi ad aprile, a causa soprattutto del calo dell'89,3 per cento delle spese per abbigliamento e accessori rispetto allo stesso periodo di un anno fa. In forte calo anche le spese per mobili e accessori per la casa (-66,5 per cento), per l'elettronica (-64,8 per cento), per gli articoli sportivi (-48,9 per cento), per bar e ristoranti (-48,7 per cento). L'unica eccezione e' costituita dalla grande distribuzione alimentare, in crescita del 13,2 per cento.
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori