testata ADUC
Stati Uniti d’Europa e vaccinazioni. Lo sfascismo dell’Ungheria
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Vincenzo Donvito
26 dicembre 2020 17:49
 
 L'Ungheria ha anticipato l'Ue ignorando i piani per un Vax Day europeo del 27 dicembre ed ha iniziato oggi a vaccinare i primi cittadini. Il governo aveva in precedenza detto di iniziare il programma il 27.
Dal punto di vista sanitario nessuno si sconvolge. E’ solo iniziativa politica: l’Ungheria del premier Orban ha voluto distinguersi dalle decisioni comunitarie. Distinzione che questo Paese ha sui principi base dello Stato di diritto ché l’Unione non sia una sorta di accordo commerciale ma politico. Lunga la lista dei “distinguo” ungheresi: dalla censura mediatica al rispetto dei diritti degli individui, passando per la libertà di educazione *.

Parafrasando un film (Il Marchese del Grillo), l’Ungheria di Orban ci ha voluto dire "Perchè io so io e voi non siete un cazzo".
Sono mezzi della politica per esprimere il proprio potere e si sfida la Commissione Ue votata anche da chi lancia questa sfida. Dovremo abituarci a questo ed altro, almeno fino a quando l’Ungheria di Orban non sarà buttata fuori dall’Unione o gli ungheresi decidano di fare a meno di Orban.

E’ tollerabile un “marchese del Grillo” nell’Ue? Perché dare loro soldi se ostacolano l’Unione e compromettono la certezza del diritto degli ungheresi, sfascisti per tutta l’UE?
Qualcuno potrebbe dire che degli ungheresi se ne occupa il loro governo e quindi glissare su questi “particolari”. Ma il progetto dell’Unione è proprio per superare gli Stati nazionali in prospettiva federalista, e chi non ci sta, visto che l’Ue non manderà i carri armati in Ungheria come fece l’Urss nel 1956, è bene che sia democraticamente allontanato.
Chissà se la Commissione farà finta di non vedere….

* espulsione Università di George Soros
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori