testata ADUC
Vita da cani. Crocchette standard, premium o bio?
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
20 settembre 2019 15:43
 
 Per molto tempo, il cane di famiglia si è accontentato dei resti dei suoi padroni per nutrirsi. E ancora oggi, talvolta. Ma quelli che scelgono di ospitare un cane in casa stanno diventando sempre più consapevoli che le loro esigenze alimentari sono diverse da quelle degli esseri umani. Inoltre, a seconda delle sue dimensioni, età, possibili problemi di salute o attività fisica, le esigenze del cane variano. Di conseguenza, è abbastanza difficile preparare da soli la razione adattata. La cosa più semplice è spostarsi verso gli alimenti industriali. Paté o crocchette, entrambi hanno i loro vantaggi. Le crocchette, ad esempio, possono essere conservate più facilmente e più a lungo. Sono note per essere più facili da digerire e migliori per la salute orale del cane. Ma c'è ancora la questione della scelta delle crocchette. Dalle crocchette standard alle crocchette premium e crocchette biologiche, cosa fa la differenza?

Crocchette premium o standard?
Al supermercato troverai facilmente cibo per cani di diverse fasce di prezzo. La maggior parte rimane da classificare tra le cosiddetti crocchette standard. Il loro prezzo dipende dalla qualità, dall'origine e dalle proporzioni degli ingredienti che le costituiscono. Occorre comunque ricordare che il cane è un animale carnivoro. La sua razione dovrebbe quindi essere composta principalmente da carne. E questo non è sempre il caso delle crocchette standard. Anche queste sono generalmente troppo grasse, anche se hanno il vantaggio di sedurre il cagnolino. Sono inoltre integrate con ingredienti inutili come i coloranti.
Le crocchette premium - il tipo che si trova da un veterinario o in un negozio di animali - sono di qualità migliore e più equilibrate. Anche la loro composizione non cambia, poiché i prezzi delle materie prime non cambiano. Cosa che le renderà più digeribili e impedirà al tuo cane possibili disturbi dermatologici o altri invecchiamenti precoci delle sue funzioni renali o epatiche.
La gamma premium si adatta anche più precisamente alle esigenze dei diversi cani per tutta la vita. Esistono ad esempio crocchette appositamente adattate ai cuccioli e alla loro crescita con livelli più elevati di proteine ??e grassi. Così come le crocchette per cani di grossa taglia che attivano la masticazione e si prendono cura della cartilagine e delle articolazioni.

Anche le crocchette diventano biologiche
Sempre più di tendenza nei nostri piatti, l’alimentazione bio è apparsa anche nelle ciotole dei nostri cani. Va notato soprattutto che le crocchette biologiche sono famose per essere senza coloranti, senza additivi, senza conservanti e senza aromi artificiali. I materiali vegetali che contengono, ovviamente, sono stati coltivati ??senza pesticidi - almeno senza quelli vietati dalle regole dell'agricoltura biologica - o OGM. Per quanto riguarda la carne e il pesce, provengono da animali che non sono allevati a batteria e senza antibiotici e che sono anche nutriti senza pesticidi. Sapendo questo, se la tua scelta è orientata al biologico, non esitare ad acquistarle da subito. POi ci sono anche le cosiddette crocchette organiche che, in realtà, non sono proprio così.
Quindi, controlla che l'etichetta biologica riguardi la crocchetta nella sua interezza e non solo determinati ingredienti. Fai anche attenzione al contenuto di carboidrati che è spesso molto importante. Sappi anche che i cani di solito digeriscono male i cereali trovati in particolare in questo tipo di crocchette.
Ci sono ancora poche crocchette biologiche per cani. Ciò richiede la consultazione di siti Web specializzati o la scelta di negozi specifici. Da notare anche che il prezzo di un alimento biologico per il tuo cane è in media da due a tre volte superiore a quello di una dieta standard. Ma finalmente abbastanza simile a quello delle crocchette premium.

(articolo di Nathalie Mayer pubblicato su Futura-Santé del 20/09/2019)
Pubblicato in:
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori