testata ADUC
AEROPORTO DI FIUMICINO: ESPOSTO
Scarica e stampa il PDF
Comunicato 
2 luglio 1996 0:00
 
DELL'ADUC
INAUGURAZIONE DEL MOLO DELL'AEROPORTO DI FIUMICINO: ESPOSTO DELL'ADUC ALLA CORTE DEI CONTI Roma, 2 luglio 1996. L'Aduc presentera' un esposto alla Corte dei Conti sulle spese effettuate per l'inaugurazione del nuovo molo internazionale dell'aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino.
La spesa effettuata -dichiara Primo Mastrantoni segretario nazionale dell'Aduc- ci pare francamente eccessiva, incongrua ed e' uno schiaffo a tutti quei cittadini che con prelievi sul proprio stipendio, chiamate tasse, pagano la mania di grandezza di qualche dirigente semipubblico (ricordiamo che la societa' Aeroporti di Roma e' per il 49% pubblica).
Invece di pensare alle megainaugurazioni, perche' non si provvede a fornire gli utenti, che pagano, di servizi migliori? Ad esempio perche' non si possono portare i carrelli sulle scale mobili, quando la struttura e' predisposta per farlo? Perche' non si aumenta il numero dei carrelli a disposizione? Perche' l'aeroporto e' piuttosto sporco, specialmente nel periodo estivo? Perche' il servizio dei bar interni e' al limite della decenza? perche', perche', perche' ...... ce ne sarebbe una sfilza.
Intanto abbiamo deciso di ricorrere alla Corte dei Conti, affinche' valuti la congruita' del prezzo, 700 milioni, e la natura stessa della spesa. Vediamo se i nostri megadirigenti (a proposito quanto e' lo stipendio del Presidente e del Direttore dell'Aeroporti di Roma?), riusciranno a spendere il nostro denaro con un po' di parsimonia.


Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori