testata ADUC
AUMENTO DELLE ASSICURAZIONI
Scarica e stampa il PDF
Comunicato 
11 luglio 1996 0:00
 

L'ADUC RISPONDE ALL'ANTITRUST Roma, 11 luglio 1996. "L'Autorita', valutati gli elementi comunque in suo possesso e quelli portati a sua conoscenza da pubbliche amministrazioni o da chiunque vi abbia interesse, ivi comprese le associazioni rappresentative degli utenti e consumatori, procede ad istruttoria per verificare l'esistenza di infrazioni ai divieti ...."
E' questo l'articolo 12 della legge 10 ottobre 1990, n.287, istitutiva dell'Antitrust -dichiara Primo Mastrantoni, segretario nazionale dell'Aduc- del quale sollecitiamo l'applicazione, in relazione agli aumenti previsti dalle societa' assicuratrici.
Le dichiarazioni del Presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati sulla differenziazione delle tariffe, per evitare accuse di cartello, appaiono piuttosto gravi; mai dubbi che ci sia un accordo tra compagnie e' piuttosto consistente.
Ora l'Antitrust potra' avviare un'indagine e se del caso, procedere alle diffide e alle sanzioni previste dalla legge, che vanno dall'1 al 10 per cento del fatturato realizzato da ciascuna assicurazione.
Che l'utente sia scontento del servizio e' noto a tutti; le lungaggini burocratiche per ottenere un risarcimento a volte sconsigliano la denuncie stessa, sostituita da accordi diretti tra le parti. Se questo e' un servizio, oltretutto ben pagato alle societa' assicuratrici, che sono private, non rimane che fare riferimento a situazioni analoghe del nord Europa dove le prestazioni effettuate sono efficaci ed efficienti.


Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori