testata ADUC
Governo e Regioni. Covid e morti 80enni. Che tragedia!
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
23 marzo 2021 13:18
 
  La domanda è semplice: se l'età media dei morti per Covid ha 81 anni e solo l'1% ha una età inferiore ai 50 anni, cosa si deve fare per diminuire i morti per Covid?

Qualsiasi persona di buon senso risponderebbe: occorre evitare la tragedia e procedere in primis alla vaccinazione delle persone con età superiore agli 80 anni.
Si è fatto? No.

 Solo il 35% delle persone ultraottantenni sono state vaccinate.
Mentre possiamo comprendere il 36% di vaccinati tra il personale sanitario e sociosanitario (onde evitare di infettare gli anziani), non si comprende perché sono stati vaccinati l'altro 30% di categorie varie (personale non sanitario, scolastico e forze armate). Erano in pericolo di vita? No.

Così, oggi, ci troviamo a constatare la tragedia di 300-400 morti al giorno.

Si poteva raddoppiare la percentuale degli anziani 80enni vaccinati, cioè dimezzare il numero dei morti.

Qualcuno potrebbe far riferimento alla situazione europea.
Ebbene, dall'inizio della pandemia, i morti per milioni di abitanti sono, per la Germania 898, e per l'Italia 1.744. Quasi il doppio.

Non all'altezza della gravità della situazione il governo Conte2 e le Regioni. Vedremo l'attuale Governo.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori