testata ADUC
Inutile e dannosa la sospensione della vaccinazione Astrazeneca
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
16 marzo 2021 12:09
 
La sospensione della somministrazione del vaccino Astrazeneca è inutile e dannosa.
Inutile, perché la pandemia non si sconfigge con la paura e dannosa, perché genera paura.
Occorre informare, più che rassicurare.
Vediamo.
Prendiamo ad esempio il rischio trombosi relativamente ai vaccini Astrazeneca e Pfizer, somministrati a 10 milioni di persone nel Regno Unito.
a) Astrazeneca: 13 casi. 1 effetto letale.
b) Pfizer: 15 casi. 1 effetto letale.
Come si può notare il campione preso in considerazione è notevole (10 milioni!) e, sia per Astrazeneca che per Pfizer, i casi sono irrilevanti e gli effetti letali minimi, rappresentando lo 0,0001% della popolazione esaminata.
Sempre per il Regno Unito, sull'altro piatto della bilancia mettiamo:
a) 125 mila morti per Covid-19.
b) 4,3 milioni di infettati, con relative conseguenze.
Dunque, cosa scegliere?
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori