testata ADUC
 CANADA - CANADA - Cannabis legalizzata. Quella illegale persiste
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
25 agosto 2019 11:32
 
Come promessa della campagna elettorale nel 2015, l'uso della cannabis ricreativa è stato legalizzato in Canada più di 6 mesi fa. Una legalizzazione che aveva due obiettivi principali, chiudere i canali di approvvigionamento illegali e ridurre l'accesso al mercato dei minori.
Secondo uno studio di Statistics Canada pubblicato sul quotidiano Québec "La Presse" nel secondo trimestre del 2019, gli obiettivi del governo sono lungi dall'essere raggiunti. In effetti, nel periodo da aprile a giugno, 4,9 milioni persone di età superiore ai 15 anni hanno usato la marijuana. Di questi, il 42% è stato acquistato da venditori illegali.
All'inizio del mese, l'agenzia di statistiche nazionali ha valutato che "la percentuale di intervistati che ha riferito di aver acquistato cannabis da fonti illegali, sostenendo che ‘il prezzo della cannabis regolamentata era troppo elevato’ è passato dal 27% al 34% dal primo al secondo trimestre del 2019 (così come riporta il quotidiano Le Devoir). Con un costo di 10,65 dollari canadesi (CAD), il grammo di cannabis legale è circa l'80% più costoso di quello illegale, che si vende a 5,93 CAD.

Chi sono i consumatori?
Statistics Canada ha anche analizzato il profilo del consumatore. Non sorprende che i giovani siano i più affezionati alla marijuana, il 27% dei giovani dai 15 ai 24 anni ammette di averlo consumata almeno una volta.
A livello nazionale, la Nuova Scozia è la provincia con la più grande percentuale di consumatori, il 24,4%. Al contrario, il Quebec registra i risultati più bassi con solo il 10,3% dei consumatori.
Statistics Canada avverte, tuttavia, che occorre prestare attenzione ad interpretare e usare questi dati. Sebbene l'uso di cannabis sia legale, pochi consumatori sono completamente trasparenti sui propri consumi.

(articolo di Sabrina Fekih, pubblicato sul quotidiano Les Echos del 19/08/2019)
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori