testata ADUC
Buy and share: nessuna collaborazione di Aduc con il sito mammamij.it. Denuncia all'Antitrust per pratica commerciale scorretta
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Emmanuela Bertucci
29 gennaio 2018 15:30
 
 









*** In calce al comunicato pubblichiamo la replica del legale della società Mammamij srl

Ci è stato segnalato dal alcuni utenti che il sito di “buy and share” mammamij.it avrebbe comunicato ai propri clienti che le condizioni di contratto di vendita pubblicate sul loro sito sarebbero state stilate dai loro legali “in accordo con Aduc.

Si tratta chiaramente di una informazione falsa, per la quale Aduc si riserva di agire nelle competenti sedi giudiziarie.

Il sito si occupa di vendita online di prodotti tecnologici, utilizzando lo stesso meccanismo piramidale dei siti dueamici.it e sytshare.it. A differenza di questi ultimi, il sito mammamij.it propone un fantasioso “diritto di recesso a scalare”, con penale:
- se il recesso avviene entro 14 giorni dall'ordine, si ha diritto alla restituzione del prezzo pagato;
- se avviene entro il venticinquesimo giorno dal pagamento, si ha diritto a ricevere un rimborso pari al 75% della somma  versata;
- se avviene entro il quarantesimo giorno dal pagamento, si ha diritto a ricevere un rimborso pari al 55% della somma  versata;
- se avviene entro il sessantesimo giorno dal pagamento, si ha diritto a ricevere un rimborso pari al 35% della somma  versata-

Ricordiamo ai consumatori che il codice del consumo prevede, in caso di acquisto a distanza di beni, che il diritto di recesso può essere esercitato fino a 14 giorni successivi alla consegna del bene. Qui la nostra scheda pratica sul diritto di recesso e la modulistica per avvalersene.

Anche in questo caso, abbiamo inviato una segnalazione all'Antitrust per pratica commerciale scorretta, chiedendo che l'Autorità intervenga con urgenza a sospendere l'attività del sito.

Nota del 23 febbraio 2018
La società Mammamij srl, tramite il proprio legale, ci ha inviato la seguente replica con richiesta di pubblicazione:

"La presente in nome e per conto della società mammamij s.r.l., in persona del legale rappresentante p.t., in virtù di regolare mandato conferitomi per significarVi quanto segue..

In una nota apparsa sul Vostro sito aduc.it, si legge testualmente : “ Ci è stato segnalato da alcuni utenti che il sito “buy and share “ mammamij.it avrebbe comunicato ai propri clienti che le condizioni di contratto di vendita pubblicate sul loro sito sarebbero state stilate dai loro legali, “in accordo con aduc”.

Sebbene nel prosieguo del comunicato viene detto che non si ritrova nulla di tutto ciò nel sito, con la presente precisiamo che nel sito mammamij esiste un contratto che non fa riferimento alcuno all’Aduc né alla collaborazione di legali con Aduc.

La notizia è falsa e priva di fondamento e non ha alcun riscontro con la realtà.

In relazione, poi, alle condizioni di contratto si specifica quanto segue.

Il recesso previsto entro 14 giorni dall’effettuazione del bonifico, quale conferma di acquisto, è quello previsto dalla legge e dà diritto al rimborso totale, così come anche quello dei 14 giorni dalla consegna del prodotto che è un recesso previsto dalla legge, cui il contratto fa riferimento in forma residuale.

In merito al diritto di recesso che la società offre all’utente oltre i 14 gg. a partire dal bonifico e fino alla consegna del bene acquistato, questo è uno strumento che unito alla opzione di un acquisto di un prodotto di egual valore, consente all’utente di poter uscire dalla lista in qualunque momento senza sostanzialmente perdere la somma versata all’inizio, una condizione che nessuna società che effettua vendite by and share prevede e che a mio sommesso avviso tutela ancora di più i consumatori.

Trattasi comunque di un contratto aleatorio, e l’alea sta nel rischio che l’utente corre nell’acquistare un prodotto ad un terzo del valore di mercato unito all’attesa del tempo per ottenerlo. A differenze delle vendite piramidali presenti sul mercato, dove una volta entrati nella lista l’utente non ha la possibilità di uscire dall’elenco, se non con la perdita di tutto il capitale versato, la società mammamij s.r.l. consente all’utente di uscire con il pagamento di una somma di non rilevante entità , prestata a titolo di “servizio reso”, o di ottenere un prodotto sostanzialmente pari al capitale versato.

Ad oggi tutti gli utenti sono stati soddisfatti e/o rimborsati e nessuno, dico nessuno, ha presentato denuncia alle autorità competenti.

Certo di aver chiarito la vicenda, si resta a disposizione per qualunque chiarimento in proposito e pronti ad accogliere suggerimenti per modificare le regole contrattuali nell’interesse dei consumatori.

Distinti Saluti

Salerno lì 23.02.2018 Avv. Massimiliano de Rosa"


 
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori