testata ADUC
Easy Download. Aprire un procedimento non basta: Antitrust sospenda pubblicita' su Google
Scarica e stampa il PDF
Comunicato 
14 luglio 2010 10:27
 
 Nonostante l'Antitrust abbia aperto una indagine sulla vicenda Easy Download, la societa' Euro Content Ltd, proprietaria del sito, continua imperterrita nella condotta ingannevole e scorretta a danno dei consumatori: hanno semplicemente cambiato il nome della pagina ponte che conduce al loro sito che ora si chiama software-ora.com.
Cercando infatti su Google i piu' famosi software da scaricare gratis (Open Office, Adobe Acrobat Reader, Vlc Mediaplayer, Opera, ecc. ecc.) il primo risultato della ricerca continua ad essere un link sponsorizzato (a mezzo del servizio Google Adwords) che tramite una pagina ponte conduce al sito Easy Download, dove senza informazione e senza volerlo ci si trova iscritti a questo servizio, venendolo a sapere solo quando arriva al proprio indirizzo di posta elettronica un sollecito per il pagamento di 96 euro con minaccia, in caso di non pagamento, di ricorrere alle vie legali.
Abbiamo accolto con favore l'apertura di un procedimento sulla vicenda Easy Download, ma se l'Antitrust non interverra' in maniera piu' incisiva, fino al provvedimento di condanna, Euro Content Ltd. continuera' ad agire indisturbata, a danno di tanti internauti. Per questo motivo abbiamo inviato all'Autorita' garante della concorrenza e del mercato una integrazione alla denuncia presentata un mese fa, nella quale abbiamo chiesto che ordini a Google Inc e a Google Italia l'immediata sospensione dei messaggi pubblicitari (link sponsorizzati) che conducono in maniera scorretta e ingannevole al sito Easy Download.

Qui il nuovo esposto all'Antitrust

Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori