testata ADUC
Roma Capitale. Elezioni ad Ostia
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
20 novembre 2017 12:58
 
 Le elezioni ad Ostia sono la rappresentazione teatrale dello scollamento tra eletti ed elettori. Alle elezioni per la nomina della presidente e del Consiglio municipale di Ostia (è esatto dire del X Municipio perché, oltre ad Ostia vera e propria, vi sono insediamenti nell'entroterra che rappresentano 145 mila abitanti su un totale dei 231 mila del X Municipio) ha partecipato un terzo degli elettori (33,6%), la candidata del M5s, Giuliana Di Pillo ha vinto con il 60% che rappresenta il 20% degli elettori, mentre l'avversaria del centro-destra, Monica Picca ha avuto il 40%, il che significa il 13% degli elettori.
Insomma, a queste elezioni si è presentato un convitato di pietra che rappresenta la grande maggioranza degli elettori.
Negli ultimi venti anni il Municipio X ha avuto amministrazioni di centro-destra e centro-sinistra il cui risultato è stato il degrado di una parte importante della Capitale e un finale drammatico: lo scioglimento per infiltrazioni mafiose, il commissariamento, l'arresto e la condanna del presidente Andrea Tassone (PD).
Ora l'amministrazione municipale è in mano ad una presidente e un Consiglio a maggioranza del M5S. Il primo obiettivo dichiarato è quello di abbattere il Muro (1) che separa i cittadini dal mare. Rimaniamo in attesa.

(1) https://www.aduc.it/comunicato/roma+capitale+ostia+muro_27046.php
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori